I giorni passano e l'impressione è quella che Suning abbia ormai deciso di esaudire tutti i desideri di Antonio Conte che ha chiesto una rosa più ampia per poter lottare fino alla fine contro la Juventus per lo scudetto. I profili richiesti dal tecnico salentino per la sua Inter sono tutti calciatori di spessore e grande esperienza internazionale: un giocatore di fascia molto duttile (centrocampista, ma all'occorrenza anche difensore), un centrocampista di qualità ed un attaccante di peso. Corrispondono agli identikit di Ashley Young, Christian Eriksen ed Olivier Giroud.

Tra questi l'esperto calciatore inglese sarebbe il più vicino a vestire la maglia nerazzurra ed il suo trasferimento a Milano potrebbe concretizzarsi prima dell'avvio del girone di ritorno.

Il Manchester potrebbe chiedere un piccolo conguaglio

Stando ai rumors, tra la dirigenza nerazzurra e Young ci sarebbe già un accordo: il 34enne esterno del Manchester United sarebbe entusiasta di un'esperienza italiana in un club dalle grandi ambizioni come l'Inter. Il giocatore va in scadenza a giugno, ma gli intermediari stanno cercando di capire come liberarlo in questo mese di gennaio e metterlo subito a disposizione di Antonio Conte.

In estate si muoverebbe a parametro zero, mentre in questa sessione di Calciomercato è praticamente certa la richiesta dei Red Devils di un piccolo conguaglio. Alla luce dell'età non più verdissima del calciatore e della certezza di un addio che arriverà comunque tra qualche mese, non sarebbe una cifra proibitiva, per cui è ipotizzabile che Young possa salutare a breve la Premier League e sbarcare in Italia.

Marotta e Ausilio gli hanno garantito un accordo di un anno e mezzo, fino al giugno 2021, per un ingaggio da 3 milioni netti e stagione e, secondo quanto riportato sulla Gazzetta dello Sport, la fumata bianca potrebbe arrivare tra mercoledì e giovedì di questa settimana.

Eriksen e Giroud

Altro nome caldissimo è quello di Christian Eriksen, il talento danese sarebbe certamente un colpaccio di calciomercato con il quale l'Inter, oltretutto, batterebbe la concorrenza di numerose pretendenti e tra queste ci sarebbe anche la Juventus.

L'agente del calciatore starebbe trattando con il Tottenham i termini per la cessione in tempi celeri e lo stesso Eriksen avrebbe già raggiunto un accordo con l'Inter per un contratto fino al 2024 ed un ingaggio di 7 milioni e mezzo a stagione. Parecchia distanza, però, tra la richiesta degli Spurs e l'offerta dell'Inter, il club londinese chiede non meno di 20 milioni per lasciarlo partite, mentre ad oggi Marotta ne avrebbe prospettati 10.

Per quanto riguarda il fronte Giroud, invece, ci sarebbe un accordo di massima tra il giocatore e l'Inter fino al 2021 e l'offerta di 5 milioni al Chelsea sembra aver quasi convinto i Blues per i quali l'attaccante francese non è più indispensabile.

L'arrivo di Giroud, però, sembra strettamente connesso alla cessione di Politano: se non parte l'esterno ex Sassuolo, infatti, la 'casella' non si libera anche in ottica di lista Uefa. Politano ha comunque parecchio mercato visto che sulle sue tracce ci sarebbero Milan, Roma, Napoli e Fiorentina.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!