Dopo il pari ottenuto ieri in campionato contro l'Atalanta, l'Inter potrebbe decidere di accelerare questa settimana per rinforzare la propria rosa sul mercato. Il club nerazzurro è molto attivo per cercare di regalare i giocatori richiesti dal proprio tecnico, Antonio Conte, che anche ieri ha messo in evidenza alcune carenze presenti soprattutto a livello numerico all'interno della squadra. L'obiettivo principale è quello di puntellare il centrocampo, reparto che ha dovuto fare i conti con tanti infortuni, in ultimo quello di Vecino, con il solo Borja Valero in panchina come alternativa ai tre titolari.

Importanti novità arrivano in questo senso dal fronte Christian Eriksen.

Accordo con Eriksen a un passo

L'Inter potrebbe essere vicina al primo grande colpo di mercato. I nerazzurri, infatti, sembrano essere ad un passo da Eriksen, centrocampista danese del Tottenham. Il giocatore ha il contratto in scadenza a giugno 2020 e, nonostante i tentativi di José Mourinho nel convincerlo a firmare il rinnovo, alla fine avrebbe deciso di lasciare gli Spurs.

Il suo entourage è arrivato in Italia nel fine settimana e ha incontrato i vertici della società nerazzurra.

Un incontro che, stando a quanto riportato da 'La Gazzetta dello Sport', avrebbe portato i frutti sperati. Le parti, infatti, avrebbero trovato l'accordo definitivo per il trasferimento di Eriksen a Milano. Il danese firmerà un contratto quadriennale, fino a giugno 2024, a dieci milioni di euro a stagione (bonus compresi), a cifre molto simili da quelle percepite da Romelu Lukaku, centravanti belga che starebbe spingendo proprio per l'ingaggio del centrocampista del Tottenham.

La mossa di Marotta

L'intesa tra l'Inter e Eriksen sarebbe stata trovato per la prossima estate, quando il centrocampista danese sarà libero di accasarsi a parametro zero. I nerazzurri, però, starebbero pensando di anticipare il suo approdo a Milano già in questa sessione di Calciomercato, visto che il club è in piena lotta per il titolo e urge un rinforzo in mezzo al campo. Molto dipenderà anche dall'affare Arturo Vidal, con l'eventuale mancato arrivo del cileno che spingerebbe l'amministratore delegato dei nerazzurri, Giuseppe Marotta, ad accelerare il colpo Eriksen.

Ancora non ci sono stati contatti ufficiali tra il dirigente interista e il numero uno del Tottenham, Daniel Levy. Probabile che per arrivare alla fumata bianca potrebbe essere sufficiente una proposta tra i dieci e i quindici milioni di euro più bonus. Cifra comunque importante dato che arriverebbe da un giocatore in scadenza di contratto e che gli Spurs perderanno a costo zero solo tra qualche mese.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!