In casa Inter sono giorni molto caldi per quanto riguarda il mercato in entrata. I nerazzurri hanno chiuso lo scambio con la Roma Politano-Spinazzola ma c'è grande attesa per quello che potrebbe essere il colpo che fa la differenza in mezzo al campo. Per questo motivo il club potrebbe chiudere nei prossimi giorni l'acquisto di Christian Eriksen, centrocampista danese finito in cima alla lista di Marotta e Conte, soprattutto dopo che sembra essersi complicata la trattativa che portava a Vidal, complice anche il cambio di guida tecnica sulla panchina del Barcellona, con l'arrivo di Setien al posto di Valverde.

Conte chiama Eriksen

L'Inter sta lavorando per chiudere l'acquisto di Christian Eriksen. Il centrocampista danese ha il contratto in scadenza a giugno 2020 ma i nerazzurri vogliono anticipare il suo arrivo a Milano anche per bruciare la concorrenza dei top club europei, su tutti il Paris Saint Germain, il Real Madrid e il Manchester United.

Fondamentale per convincere il giocatore non solo un ricco contratto con il club nerazzurro che ha messo sul piatto un ingaggio da circa 7,5 milioni di euro a stagione più bonus fino a giugno 2024.

Un ruolo importante, infatti, lo hanno svolto anche il progetto proposto dai dirigenti del club al suo agente e una chiamata fatta dal tecnico nerazzurro, Antonio Conte, proprio al classe 1992. Stando a quanto riportato da Don Balon, Eriksen coronerà il suo sogno di giocare in Serie A, con la maglia dell'Inter e con il suo amico, Romelu Lukaku. L'allenatore interista vuole che Eriksen sia il faro della squadra e con il suo arrivo intende strappare lo Scudetto alla Juventus tanto da arrivare a chiamarlo illustrandogli il progetto e come vorrebbe valorizzarlo al massimo in mezzo al campo.

Le cifre dell'affare Inter-Eriksen

Inter che è al lavoro per chiudere nei prossimi giorni l'acquisto di Christian Eriksen. Il direttore sportivo del club nerazzurro, Piero Ausilio, sarebbe volato a Londra per un vertice di mercato con il Tottenham. La fumata bianca sembra prossima, anche perché gli Spurs vogliono cedere il giocatore non portandolo in scadenza di contratto, perdendolo conseguentemente a parametro zero.

L'intesa potrebbe arrivare per una cifra vicina ai 25 milioni di euro, bonus compresi. Viaggio a Londra che potrebbe servire ad Ausilio anche per definire l'acquisto di Olivier Giroud. Il centravanti francese andrà a sostituire Politano nella rosa nerazzurra e ricoprirà il ruolo di vice Lukaku, avendo dato il suo ok al trasferimento a Milano.. Con il Chelsea l'accordo potrebbe arrivare per una cifra vicina ai sei milioni di euro per il suo cartellino.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Segui la nostra pagina Facebook!