L'Inter sta rivestendo un ruolo da protagonista questa sessione di Calciomercato. I nerazzurri stanno lavorando molto in entrata per cercare di regalare i rinforzi richiesti dal proprio tecnico, Antonio Conte, soprattutto in mezzo al campo. Ma il club nerazzurro è attivo anche per quanto riguarda le possibili cessioni, vista l'esigenza di tenere in equilibrio il bilancio in ottica fair play finanziario. A gennaio potrebbe essere il centrocampista uruguaiano, Matìas Vecino, a lasciare l'Inter. L'ex Fiorentina è stato accostato al Milan ma, nelle ultime ore, anche l'Everton di Carlo Ancelotti avrebbe manifestato un interesse concreto.

Everton su Vecino

L'Inter è al lavoro non solo per rinforzare la rosa di Antonio Conte, ma anche per sfoltirla da quegli elementi che non rientrano nei suoi piani, in vista della seconda parte della stagione. Tra questi ci sarebbe Matìas Vecino, un giocatore che ha deluso le aspettative pur avendo trovato molto spazio, complici anche i gravi infortuni subiti da Stefano Sensi e Nicolò Barella da ottobre in poi. Il centrocampista uruguaiano non è mai riuscito a fare la differenza e adesso sembra essere finito anche dietro a Gagliardini nelle gerarchie dell'allenatore salentino.

L'arrivo di almeno uno tra Arturo Vidal e Christian Eriksen potrebbe restringergli ulteriormente gli spazi.

Per questo motivo il giocatore potrebbe dire addio. Su di lui sarebbe piombato l'Everton, a caccia di un rinforzo in mezzo al campo da regalare al proprio allenatore, Carlo Ancelotti. Il tecnico ha rigenerato i Toffees, che si sono allontanati dalla zona retrocessione e ora sono in piena lotta per un piazzamento europeo.

Alla luce di ciò, il club inglese avrebbe già avviato i contatti con l'Inter per cercare di accontentare Ancelotti e portare Vecino in Inghilterra. Stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, l'Everton avrebbe fatto una proposta molto importante all'Inter. Probabile che questa si aggiri tra i venti e i venticinque milioni di euro, che permetterebbero alla società nerazzurra di realizzare una plusvalenza, recuperando l'investimento fatto nell'estate del 2017 e di muoversi con forza sul mercato in entrata.

Novità Eriksen

L'Inter sta provando ad accelerare per portare Christian Eriksen a Milano già a gennaio. L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, avrebbe trovato l'accordo con l'entourage del giocatore fino a giugno 2024 a quasi dieci milioni di euro a stagione, bonus compresi. Bisognerà convincere il Tottenham a privarsene già a gennaio, cinque mesi prima della scadenza del contratto. Per questo motivo sarebbe in programma un vertice tra i due club già in questa settimana, per cercare di trovare un'intesa.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!