Numeri e statistiche, redatte dal sito ufficiale della Lega Serie A, regalano uno spaccato interessante del campionato. Ieri abbiamo analizzato quelle di squadra, mentre oggi andiamo alla scoperta dei calciatori che, singolarmente, brillano in varie categorie. Nella classifiche c’è tanta Lazio e si prendono i primi posti alcuni dei talenti che riempiono le pagine dei giornali da inizio stagione, come Dejan Kulusevski.

Statistiche Serie A, Immobile e Luis Alberto coppia del gol

La classifica marcatori della nostra serie A è comandata da Ciro Immobile che non sbaglia un colpo e, per ora, sbaraglia la concorrenza.

L’attaccante biancoceleste ha messo a segno 23 reti in 19 gare con 9 rigori. Al secondo posto c’è Cristiano Ronaldo con 16 centri, davanti a Lukaku con 14 e a Joao Pedro, la sorpresa di questo campionato, già a quota 13, record personale eguagliato. Al quinto posto con 10 centri Ilicic, Muriel e Lautaro Martinez, Atalanta e Inter sono quindi le uniche due squadre che possono contare su una coppia in doppia cifra.

Brilla la stella di Luis Alberto che risulta primo sia per numero di assist (11) - si fermano a sette Kulusevski e Pellegrini della Roma - che per numero di passaggi chiave (20), primo posto condiviso con la stellina del Parma e con Suso del Milan.

Il calciatore più pericoloso dell’intera serie A è invece Cristiano Ronaldo che ha scoccato ben 69 tiri verso i portieri avversari, sei in più di Immobile mentre a completare il podio ci pensa Lautaro Martinez con 49.

Rrahamani primo per recuperi in serie A

Dall’attacco alla difesa con Amir Rrahmani che sta diventando l’incubo degli attaccanti del campionato. Il difensore dell’Hellas Verona è primo per recuperi con ben 287 palloni strappati dai piedi degli avversari, dieci in più di Chancellor del Brescia mentre al terzo posto c’è Mattia Bani del Bologna con 268.

Continua ad essere Marcelo Brozovic il giocatore che percorre più chilometri in serie A con una media di 12,716 a partita davanti a Kulusveski e Pulgar tra quelli che giocano stabilmente. In classifica infatti ci sono anche Dabo della SPAL, secondo, e Deiola del Lecce, terzo, ma il primo ha giocato solo 98 minuti e il secondo è stato in campo per 190 giri di lancetta.

Campionato complicato per Stefano Sabelli che è il giocatore che ha subito più falli (53), davanti al compagno nel Brescia, Tonali, e al centrocampista della Fiorentina Castrovilli.

Nella classifica dei giocatori con più reti di testa in campionato in testa ci sono Edin Dzeko, Joao Pedro e Stefano Okaka, tutti a quota 3. Oscar della sfortuna a Mertens che ha già colpito quattro pali, più di tutti in A, 3 i legni colpiti da Insigne, Milik, Belotti e Balotelli.

Ultimo dato interessante di giornata è la classifica degli stakanovisti compilata dal sito transfermarkt. In totale sono 14 i giocatori che non hanno saltato nemmeno un minuto in serie A dopo 20 gare. Ovviamente in questo caso spopolano i portieri con Berisha (SPAL), Sepe (Parma), Handanovic (Inter), Skorupski (Bologna), Sirigu (Torino), Dragowski (Fiorentina), Audero (Sampdoria) e Musso (Udinese) che non sono mai usciti dal campo.

Tra i giocatori di movimento chi è sempre rimasto nel rettangolo verde per 1800 minuti sono Romagnoli del Milan, Milenkovic della Fiorentina, Izzo del Torino, Joao Pedro del Cagliari e Sabelli del Brescia.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Fantacalcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!