La Juventus in Coppa Italia contro il Milan non ha evidentemente giocato la sua migliore partita della stagione e, dopo il tonfo in campionato contro l'Hellas Verona, è pronta a rituffarsi in Serie A cercando di migliorare gioco e forma fisica. A suonare il campanello d'allarme ci ha pensato il noto giornalista Enzo Bucchioni, che a 'Tuttomercatoweb.com' ha parlato di situazione preoccupante per la Juventus. Per il giornalista infatti 'la Juve è senza gioco e atleticamente svuotata, senza energie fisiche e mentali, in piena involuzione".

La partita contro il Milan ha messo ulteriormente in evidenza la difficoltà della Juventus di promuovere gioco. Proprio Sarri, nella conferenza stampa di presentazione di Juventus-Brescia, ha ribadito che per combattere questa passività dei suoi giocatori l'unica soluzione è quella di essere aggressivi ed intensi per tutta la partita. Lo stesso Bucchioni poi si è soffermato sul rigore fischiato a favore della Juventus su fallo di mano di Calabria, che ha compiuto un movimento congruo secondo il noto giornalista.

Un errore evidente di Valeri che già si era reso protagonista di alcune sviste arbitrali, come ad esempio il fallo da rigore non sanzionato su Cuadrado.

'La Juve è senza gioco e atleticamente svuotata, c'è l'idea Guardiola'

Ciò che ha voluto rimarcare Bucchioni è la mancanza di reazione da parte della Juventus. Nelle ultime partite, infatti, secondo il giornalista, la squadra di Sarri non ha saputo tirare fuori quel carattere che da sempre contraddistingue la squadra bianconera.

La sensazione per Bucchioni "è che la squadra non crede a quello che fa". Inoltre dovrebbe preoccupare l'involuzione tecnica di alcuni giocatori, su tutti Pjanic, Matuidi e De Ligt. Secondo Bucchioni da salvare sono solo Dybala, Buffon e Cristiano Ronaldo. La speranza per i tifosi bianconeri è che in primavera la Juventus possa finalmente ingranare, un po' come successe al Chelsea di Sarri l'anno scorso quando a fine stagione riuscì a qualificarsi per la Champions League e a vincere soprattutto l'Europa League.

Di certo, il tecnico toscano è sotto osservazione e dipenderà molto da come si concluderà questa seconda parte della stagione. Secondo Bucchioni però "c'è l'idea Guardiola". Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, potrebbe decidere di affidarsi per la prossima stagione al tecnico catalano, magari sfruttando la situazione difficile che sta vivendo il Manchester City. Come è noto, infatti, la società inglese è stata esclusa dalle prossime due edizioni di Champions League per problemi associati al Fair Play Finanziario.

Da escludere il ritorno di Massimiliano Allegri

Ovvio che il City potrà appellarsi e fare ricorso ma di certo questa situazione potrebbe condizionare il futuro di Guardiola a Manchester.

Da escludere però il ritorno di Massimiliano Allegri: secondo Bucchioni infatti è impensabile che il presidente della Juventus decida di ritornare sui suoi passi riportando un vecchio allenatore. Sarebbe come ammettere un proprio errore.

Segui la nostra pagina Facebook!