Uno dei giocatori che si è messo maggiormente in mostra tra le fila dell'Inter nella prima parte di stagione è stato sicuramente Lautaro Martinez. L'attaccante argentino è esploso in quest'annata anche grazie al lavoro fatto con Antonio Conte e al grave infortunio subito da Alexis Sanchez ad ottobre, che gli ha permesso di giocare con grande continuità. In Champions League, nonostante la giovane età, ha dimostrato di non soffrire la pressione, segnando ben cinque reti in sei partite. Le sue prestazioni non sono passate inosservate e hanno attirato l'attenzione dei top club europei, su tutti il Barcellona, che da tempo gli fa la corte.

Il Barcellona insiste per Lautaro

Il Barcellona ha messo nel mirino Lautaro Martinez per la prossima stagione e sembra intenzionato a giocarsi tutte le proprie carte per cercare di strappare l'attaccante argentino all'Inter. Una di queste risponde sicuramente al nome di Leo Messi, che nei giorni scorsi ha speso parole importanti di elogio nei confronti del 'Toro'. I due hanno giocato insieme in Nazionale durante la Coppa America ed è subito scattato il feeling. Proprio per questo motivo la Pulce lo avrebbe indicato ai dirigenti come il rinforzo ideale in attacco, in grado di prendere l'eredità di Luis Suarez, non più giovanissimo.

Lautaro ha una clausola rescissoria da 111 milioni di euro, ma il Barcellona difficilmente potrebbe versare una cifra così alta dato che non sarebbe rateizzabile e dovrebbe essere pagata in un'unica soluzione. Cosa complicata dato che i blaugrana sembrano intenzionati a tornare anche su Neymar, dopo il tormentone della scorsa estate. Per questo motivo avrebbero avviato i contatti con l'Inter per cercare di trattare per una cifra complessiva superiore, intorno ai centocinquanta milioni di euro, che sia però pagabile in più anni e, probabilmente, con l'inserimento di una o due contropartite tecniche.

In questo senso occhio a Ter Stegen, visto che i blaugrana hanno messo le mani su Onana, e a Vidal, da sempre pallino di Conte.

Il possibile sostituto

Inter che, comunque, è al lavoro per programmare il futuro e non farsi trovare impreparata qualora dovesse fare a meno di Lautaro Martinez. Si è parlato di Pierre Emerick Aubameyang, ma c'è un altro nome che si sta facendo strada nelle ultime ore e che rappresenta un vecchio pallino del club nerazzurro.

Si tratta dell'attaccante francese del Manchester United, Anthony Martial, già accostato ai colori nerazzurri nelle scorse sessioni di Calciomercato. Classe 1995, si sposerebbe a pieno anche con i piani di Suning, che vorrebbe elementi che possano abbinare un età relativamente giovane con una grande esperienza internazionale, come successo per l'affare Eriksen.

Segui la nostra pagina Facebook!