La Juventus ha trionfato in Serie A contro l'Inter, rifilando un 2 a 0 agli uomini di Conte. Prestazione convincente dei bianconeri che, dopo un primo tempo in cui hanno impattato contro la difesa dell'Inter, hanno disputato una grande ripresa. Passata in vantaggio grazie al gol del centrocampista gallese Aaron Ramsey, gli uomini di Maurizio Sarri hanno chiuso la contesa grazie ad una splendida azione personale di Paulo Dybala. Dopo aver 'ubriacato' di dribbling l'esterno dell'Inter Young, l'argentino ha infilato l'incolpevole Handanovic. Un gol che ha fatto esultare molto Maurizio Sarri, nonostante sia solito non manifestare eccessivo entusiasmo dopo i gol.

Ad esaltare la prestazione del dieci bianconeri ci ha pensato anche l'ex giocatore e attuale commentatore tecnico su Sky Sport Daniele Adani. Quest'ultimo non è nuovo ad elogi nei confronti di Paulo Dybala, in particolar modo in riferimento al suo sinistro, spesso decisivo come lo è stato contro l'Inter.

'Chi non ama il mancino di Dybala ha dei seri problemi con i sentimenti'

Non ha usato giri di parole Daniele Adani nei confronti del talento di Paulo Dybala. Su Twitter il commentatore televisivo di Sky Sport ha postato "chi non ama il mancino di Dybala ha dei seri problemi con i sentimenti". L'ex giocatore fra le altre di Brescia, Inter e Fiorentina si è soffermato soprattutto sulla splendida azione dell'argentino, che è riuscito a realizzare il gol del definitivo due a zero con cui la Juventus ha battuto l'Inter.

Sempre su Twitter Adani si è soffermato anche sulla Juventus di Maurizio Sarri, sottolineando come il calcio sia in continua evoluzione. Secondo l'ex giocatore è necessario adeguarsi se si vuole vincere ai massimi livelli. Ha infatti postato "più la Juve riesce ad aggiungere cose nuove rispetto al passato, più ha chances di ambire a successi internazionali".

Ha poi lanciato una provocazione, scrivendo "la moda è ciclica, il calcio no, non torna indietro: evolve sempre, basta lasciarsi guidare".

Daniele Adani e gli elogi a Dybala e Sarri

Adani non è nuovo a complimenti dedicati a Dybala e a Sarri. In merito all'argentino ha sempre sottolineato come il suo talento sia fondamentale per questa Juventus. Allo stesso tempo durante la stagione ha esaltato il tecnico toscano, confermando come il suo calcio sia davvero piacevole.

Un gioco completamente diverso dell'ex Chelsea rispetto a quello espresso dalle squadre di Massimiliano Allegri. E proprio il tecnico livornese è stato uno dei bersagli delle critiche di Daniele Adani quando Allegri era alla guida tecnica della Juventus. Una diatriba che ha riempito le pagine di molti media sportivi e che sottolinea come ci siano vedute diverse a livello calcistico fra il commentatore di Sky e l'ex tecnico della Juventus.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!