Il centrocampista dell'Udinese Rolandro Mandragora è stato recentemente intervistato da Sky Sport 24. Tanti gli argomenti affrontati dal classe 1997, dall'emergenza virus al suo sogno di tornare a giocare alla Juventus. Come è noto, infatti, il mediano della società friulana fu acquistato dalla Juventus nella stagione 2016-2017 proveniente dal Genoa. Venne poi ceduto all'Udinese per circa 20 milioni di euro. La società di Agnelli si è riservata il diritto di recompra da esercitare già dall'estate 2020. La Juventus quindi potrebbe investire circa 26 milioni per riportare a Torino il classe 1997.

Nell'intervista a Sky Sport 24 ha parlato anche dell'emergenza virus, sottolineando come sembra si stia vivendo una situazione davvero surreale in Italia.

Ha poi aperto ad un trasferimento a Torino, confermando come sia un sogno tornare da protagonista alla Juventus. Ha poi parlato delle sue soddisfazioni da giocatore professionista e dell'importanza che ha avuto nella sua crescita professionale Giampiero Gasperini. L'attuale tecnico dell'Atalanta lo ha infatti lanciato in Serie A con la maglia del Genoa e proprio con la società ligure raggiunse uno dei più grandi successi professionali. Mandragora ha infatti dichiarato "con Gasperini mi sono tolto la mia più grande soddisfazione calcistica: battere la Juventus campione d’Italia".

'Proverei a giocarmi il posto con Pjanic e Bentancur'

Rolando Mandragora, in un'intervista a Sky Sport 24, ha aperto al possibile trasferimento alla Juventus. Pur riconoscendo la difficoltà di ritagliarsi un posto in una grande squadra, ha dichiarato "Il mio ruolo preferito è quello di play e conosciamo la forza di Pjanic e Bentancur… Sarebbe difficile ma ci proverei volentieri".

In merito alla Juventus, ha dichiarato che proprio in bianconero si trovano il miglior difensore e la miglior punta contro cui ho mai giocato. Evidente il riferimento rispettivamente a Giorgio Chiellini e Cristiano Ronaldo.

Juventus, possibile scambio con la Roma Mandragora-Cristante

Come dicevamo, Rolando Mandragora potrebbe tornare in estate alla Juventus.

Negli ultimi giorni si è parlato di un possibile scambio di mercato fra Juventus e Roma. Mandragora finirebbe nella società capitolina, mentre Cristante farebbe il percorso inverso trasferendosi a Torino. Una trattativa che sarebbe sviluppata soprattutto per motivi di plusvalenze. In questo modo, sia Juventus che Roma potrebbero scrivere a bilancio un risultato positivo senza indebolire le rispettive rose. Di certo, l'emergenza virus potrebbe modificare le strategie di mercato di molte società. Probabile che siano favoriti gli scambi, così da intaccare il meno possibile il bilancio d'esercizio delle società calcistiche.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!