Negli ultimi giorni alcuni ultrà della Juventus, tramite il profilo Instagram 'Secondo Anello', hanno polemizzato nei confronti di Federico Bernardeschi. Il centrocampista offensivo bianconero di recente ha postato un'immagine con un testo profondo in cui il toscano criticava l'atteggiamento di menefreghismo e di chiusura di chi volta le spalle nei confronti delle persone in difficoltà. Nello specifico il centrocampista offensivo della Juventus si è riferito alle scelte politiche di chiusura dei porti adottata dalla precedente legislatura italiana e che hanno portato alla morte di molte donne e bambini.

Un post che ha visto la pronta reazione degli ultrà bianconeri, gran parte dei quali rappresentati su Instagram dall'account 'Secondo Anello'.

Gli ultrà bianconeri criticano Bernardeschi per un post filo immigrazionista

Nel post pubblicato sul noto social network gli ultrà hanno voluto scagliarsi contro Bernardeschi perché, in un momento di difficoltà della nostra nazione a causa dell'emergenza coronavirus, il centrocampista offensivo ha voluto postare una frase a favore dell'immigrazione. Il giocatore ha infatti scritto "abbiamo fatto morire donne e bambini, perché prima veniva la nostra sicurezza, la nostra ricchezza e poi le loro vite". 'Secondo Anello' ha voluto replicare che in questi momenti, invece di fare presunta morale, ci si dovrebbe adeguare all'emergenza in cui versa il popolo italiano.

"Sarebbe opportuno limitarsi a seguire le normative emanate con del senso civico"

La critica mossa da 'Secondo Anello' è proprio la volontà di alcuni giocatori (come Bernardeschi o Marchisio) di lanciare messaggi filo immigrazionisti senza però dare la considerazione opportuna ai problemi reali dell'Italia.

Per 'Secondo Anello' "sarebbe opportuno agire nel rispetto del nostro popolo, della nostra terra, dei nostri enti ospedalieri che stanno combattendo il virus". Gli ultrà bianconeri hanno poi aggiunto che è facile fare la morale dall'alto di un ingaggio da 4 milioni di euro, in una villa sulla collina.

Bernardeschi criticato anche per le prestazioni scadenti durante la stagione

Hanno poi aggiunto che Bernardeschi dovrebbe pensare a giocare e magari a migliorare le prestazioni di questa stagione, oggettivamente non al livello delle qualità del centrocampista offensivo della Juventus. Per gli ultrà bianconeri tali messaggi sono solo un modo da parte di questi giocatori di voler attirare l'attenzione e di conquistarsi visibilità mediatica. Il post su Instagram di 'Secondo Anello' si chiude con una sottile provocazione dedicata non solo ai giocatori ma anche alla società Juventus: "Dov'è finito lo stile Juventus?".

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!