CR7 torna ad allenarsi sul terreno di gioco dopo il lungo periodo di isolamento nella sua villa di Funchal. La preparazione del portoghese è iniziata dopo la richiesta ufficiale della Juventus ai suoi calciatori. Il club bianconero ha comunicato a tutti i suoi tesserati di rientrare subito dopo le vacanze di Pasqua (ancora non c'è la data precisa del raduno alla Continassa - ndr).

Al rientro in Italia Ronaldo dovrà nuovamente trascorrere un periodo di 14 giorni di quarantena, prima di poter tornare in campo con gli altri stranieri che hanno lasciato Torino: Gonzalo Higuain, Danilo, Alex Sandro, Adrien Rabiot, Wojciech Szczesny, Douglas Costa, Sami Khedira e Miralem Pjanic.

Stadio aperto appositamente per CR7

Cristiano Ronaldo per riprendere il ritmo partita in vista di un eventuale finale di stagione, ha scelto lo stadio di Madeira. Il sito Dnoticias.pt ha immortalato il campione sul terreno di gioco dell'Estádio da Madeira, impianto da 5132 mila posti che ospita le partite casalinghe del Clube Desportivo Nacional (squadra che milita nella seconda divisione portoghese - ndr). Secondo i rumors è stato lo stesso Presidente del Nacional, Rui Alves, ad aprire le porte del campo per permettere a Ronaldo di allenarsi in tutta tranquilità.

Cristiano Ronaldo nato a Funchal il 5 febbraio 1985, ha giocato nelle giovanili del Nacional tra il 1995 e il 1997 (prima di passare allo Sporting Lisbona e iniziare la sua brillante carriera - ndr).

L'attaccante bianconero nel capoluogo della regione autonoma di Madeira è un vero idolo (a lui è stata dedicata una statua d'oro) e gli abitanti del posto fanno di tutto per assecondare le sue richieste.

Secondo le indiscrezioni del giornale Correio de Manha, Cristiano Ronaldo avrebbe lasciato la sua casa di Funchal per passare in una villa più grande a Caniçal (piccola comunità nel comune di Machico, sempre a Madeira - ndr).

Per il tabloid lusitano l'affitto della nuova dimora di CR7 è di 4 mila euro a settimana e tale scelta è stata presa per avere un giardino più grande nel quale allenarsi. L'abitazione è composta da 5 grandi camere da letto, una piscina all'aperto, una palestra coperta e una sala giochi per i figli.

Ronaldo potrebbe valutare un ritorno al Real Madrid

Intanto sono sempre più insistenti i rumors legati a un possibile ritorno di Cristiano Ronaldo al Real Madrid. Secondo José Fonte, compagno di squadra di CR7 nel Portogallo, l'ex Pallone d'oro nella capitale spagnola: "Ha ancora molti, molti amici lì e ha sempre lasciato la porta aperta". Il difensore del Lille confessa il suo pensiero a talkSPORT e li tifosi della Juventus iniziano a tremare.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!