Uno dei nomi più chiacchierati sul mercato in queste ultime settimane è stato sicuramente quello di Lautaro Martinez. L'attaccante argentino è arrivato all'Inter la scorsa estate dal Racing Avellaneda per venti milioni di euro ed era già considerato uno dei migliori talenti emergenti del calcio internazionale. Agli ordini di Luciano Spalletti, però, il Toro non ha trovato moltissimo spazio, condizionato anche dal suo schieramento tattico che prevedeva una sola punta di ruolo, Mauro Icardi. Con l'arrivo di Antonio Conte e il passaggio all'attacco a due il classe 1997 è esploso definitivamente. Su di lui c'è il forte interesse in particolar modo del Barcellona, ma l'addio all'Inter che molti danno per certo la prossima estate sarebbe tutt'altro che scontato.

L'Inter fa muro

L'Inter non sembra intenzionata a privarsi di Lautaro Martinez nella prossima sessione di Calciomercato nonostante l'interesse dei top club europei, su tutti il Real Madrid e il Barcellona. I blaugrana, in particolar modo, seguono l'attaccante argentino da tempo e si sarebbero mossi con largo anticipo rispetto ai loro eterni rivali.

A sponsorizzare il suo acquisto in particolar modo il capitano, Leo Messi. La Pulce ha giocato con lui in coppa America e ha avuto modo di ammirare da vicino le sue qualità non solo tecniche, ma anche caratteriali, nonostante la giovanissima età. Il Barça ha provato anche a fare un primo tentativo, arrivando ad offrire al club nerazzurro settanta milioni di euro più i cartellini di Nelson Semedo e Arturo Vidal.

Proposta prontamente rifiutata, visto che i nerazzurri non sono disposti a cedere Lautaro e, anzi, vorrebbero blindarlo con un nuovo rinnovo di contratto. L'unico modo per riuscire ad accaparrarselo sarebbe quello di pagare la clausola rescissoria da centoundici milioni di euro. Cifra che appare difficile da investire dopo quanto successo in queste settimane e quanto potrebbe succedere in seguito dal punto di vista economico a causa dell'emergenza sanitaria.

La richiesta di Lautaro

Inter che, come detto, vorrebbe blindare Lautaro Martinez con un nuovo rinnovo di contratto, cercando di rimuovere definitivamente la clausola rescissoria in modo da avere pieno potere in sede di trattativa con i club potenzialmente interessati, come desiderato dall'amministratore delegato, Giuseppe Marotta.

Il Barcellona avrebbe già fatto una proposta interessante all'entourage dell'attaccante argentino. Il classe 1997, però, non esclude una permanenza a Milano, ma la sua unica richiesta sarebbe quella di avere un adeguamento del contratto. L'ingaggio attuale, infatti, è di 1,5 milioni di euro a stagione, cifra decisamente bassa per il rendimento offerto in questa stagione e l'interesse manifestato dai vari top club europei.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!