L'Inter sta cominciando a guardarsi intorno per capire come rinforzarsi al meglio in vista della prossima stagione. Uno dei reparti che ha subito maggiori modifiche quest'anno è stato sicuramente quello di centrocampo con l'arrivo di Stefano Sensi e Nicolò Barella a luglio e quello di Christian Eriksen a gennaio. La prossima estate, però, potrebbero esserci altri innesti in mezzo al campo e sembra che possa tornare di moda un vecchio obiettivo dei nerazzurri. Si tratta di Arturo Vidal che quasi sicuramente lascerà il Barcellona non rientrando nei piani del club e avendo trovato poco spazio già quest'anno rispetto a quello che si aspettava.

L'Inter torna su Vidal

Uno dei grandi obiettivi dell'Inter nelle ultime sessioni di mercato è stato Arturo Vidal. Il centrocampista cileno è stato vicino ai nerazzurri più volte, anche quando in panchina c'era Luciano Spalletti. L'arrivo di Antonio Conte, però, sembrava avesse dato quella spinta in più visto che i due avevano lavorato insieme già alla Juventus. Il Barcellona, dal canto suo, non ha voluto privarsene nonostante il malumore non nascosto dal Guerriero. Il giocatore, infatti, aveva sottolineato la volontà di giocare con maggiore continuità, ipotesi poco praticabile in Catalogna vista la folta concorrenza con la presenza in rosa di giocatori come Arthur, Busquets, Rakitic e De Jong.

Vidal, comunque, ha totalizzato ventidue presenze in Liga anche se entrando a partita in corso in numerose circostanze. Inoltre l'ex bianconero è il quarto miglior marcatore in rosa dopo Griezmann, Suarez e Leo Messi. Sei le reti messe a segno in campionato a fronte di due assist. La situazione contrattuale del classe 1987, con scadenza fissata a giugno 2021, potrebbe far lievitare le quotazioni relative ad un possibile passaggio all'Inter.

La trattativa con il Barcellona

L'Inter avrebbe chiesto Arturo Vidal al Barcellona, ma lo avrebbe fatto sottolineando come la trattativa sia slegata da quella per Lautaro Martinez. L'attaccante argentino piace molto ai blaugrana ma sarebbe cedibile solo attraverso il pagamento della clausola rescissoria da centoundici milioni di euro.

Il cileno ha una valutazione relativamente bassa vista la sua situazione contrattuale che si aggira intorno ai quindici/venti milioni di euro. I catalani potrebbero anche chiedere uno tra Stefano Sensi e Nicolò Barella, altri due giocatori tra le fila nerazzurre che piacciono agli spagnoli e che nei mesi scorsi sono stati accostati al Barça. Difficile pensare che il club meneghino si privi del primo mentre l'ex Sassuolo potrebbe essere lasciato andare qualora, oltre a Vidal, venga aggiunto un cospicuo conguaglio economico. Molto dipenderà da quello che deciderà Antonio Conte che potrebbe chiedere di non cedere nessuno invitando l'Inter a compiere un piccolo sforzo per regalargli quel centrocampista che chiede da un anno.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!