A causa della sosta forzata che ha bloccato il calcio praticamente in tutto il mondo, la Roma sta studiando già come rinforzarsi in vista della prossima stagione. I giallorossi, dopo un'ottima prima parte di annata, sono "crollati" da gennaio in poi perdendo il quarto posto e ora sono a tre punti dall'Atalanta che, però, deve ancora recuperare una gara. I capitolini cercheranno di rinforzare soprattutto il reparto avanzato, nello specifico sono a caccia di un "vice Dzeko" visto che Nikola Kalinic ha deluso e non ha praticamente mai inciso. Il nome nuovo finito nel mirino del club di Pallotta - secondo diversi rumors - sarebbe quello di Andrea Pinamonti.

Roma su Pinamonti

La Roma avrebbe messo gli occhi su Andrea Pinamonti per il prossimo anno. Il giovanissimo attaccante della Nazionale italiana Under 21 è ritenuto perfetto nel ruolo di vice Dzeko, permettendo di rifiatare al centravanti bosniaco nelle giornate no soprattutto perché, non essendo più giovanissimo, difficilmente reggerà le tre partite a settimana.

Il classe 1999 è stato acquistato dal Genoa lo scorso anno per diciotto milioni di euro, ma l'Inter ha diritto alla prelazione per un solo milione in più la prossima estate. Il rendimento di Pinamonti non è stato dei migliori, condizionato anche da un campionato non esaltante da parte dei rossoblu, che si trovano al quartultimo posto con 25 punti, alla pari con il Lecce terzultimo ma in zona retrocessione per differenza reti.

In venti presenze, il giovane attaccante ha realizzato due reti in campionato. Stesso bottino in Coppa Italia, solo che sono stati realizzati in sole due presenze. Il centravanti nella Capitale si riunirebbe con Nicolò Zaniolo: i due che hanno giocato insieme con la maglia della Primavera dell'Inter, vincendo anche diversi trofei.

La possibile trattativa

La situazione contrattuale di Pinamonti è complessa e bisognerà vedere se la Roma dovrà trattare con il Genoa o con l'Inter. Tutto dipenderà dalla decisione dei nerazzurri di esercitare il diritto di prelazione o meno. In ogni caso, nell'affare dovrebbe essere inserita una contropartita tecnica che possa giovare al bilancio delle due società coinvolte.

Qualora i capitolini dovessero trattare con i rossoblu, nell'affare potrebbe essere inserito l'ex Diego Perotti, valutato 15 milioni di euro. Se, invece, i giallorossi dovessero trattare con l'Inter, è possibile che il club meneghino provi ad inserire nell'affare il cartellino di Lorenzo Pellegrini, con conguaglio a favore della Roma. Il centrocampista è stato accostato ai nerazzurri da tempo, già lo scorso anno avevano pensato a lui: il classe '96 ha una clausola rescissoria da trenta milioni di euro pagabile in due rate.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Genoa
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!