Con il campionato attualmente fermo, si susseguono i rumors di mercato: le società che si stanno muovendo per cercare di rinforzarsi in vista della prossima stagione, con l'obiettivo di anticipare la concorrenza. Uno dei club maggiormente attivi è sicuramente l'Inter, che ha tanti discorsi in sospeso tra le operazioni in entrata e quelle in uscita. Il club nerazzurro seguirà le indicazioni del proprio allenatore, Antonio Conte. Uno dei reparti che subirà modifiche è sicuramente quello arretrato visto che potrebbero andare via sia Andrea Ranocchia che Diego Godin.

L'Inter pensa a Hermoso

Uno dei nomi finiti sul taccuino dell'Inter in vista della prossima sessione di calciomercato, stando a quanto riportato dal portale spagnolo "Fichajes", sarebbe quello di Mario Hermoso.

Il centrale spagnolo è stato acquistato l'estate scorso dall'Atletico Madrid che ha versato nelle casse dell'Espanyol 15 milioni di euro. Una cifra importante ma l'investimento non sarebbe stato ripagato in questa sua prima annata con la maglia dei Colchoneros. Il difensore, infatti, non avrebbe conquistato Diego Pablo Simeone e, nella sua prima stagione, ha totalizzato quattordici presenze in Liga, a fronte di cinque partite disputate in Champions League.

Le sue caratteristiche si potrebbero sposare appieno con il modo di giocare di Antonio Conte e con la sua difesa a tre. Il classe 1995, inoltre, è un piede mancino, qualità rara all'interno della rosa nerazzurra, visto che l'unico difensore con quelle caratteristiche attualmente a disposizione dell'allenatore dell'Inter è Alessandro Bastoni.

Scuola Real Madrid, Hermoso sarebbe uno degli obiettivi dei nerazzurri, insieme a Vertonghen, Marash Kumbulla e Armando Izzo, nomi accostati nelle scorse settimane.

La richiesta dell'Atletico Madrid

L'Atletico Madrid ha fatto un investimento oneroso per Mario Hermoso, visto che per strapparlo all'Espanyol sono stati necessari 15 milioni di euro.

Nonostante ciò, i Colchoneros sarebbero disposti a trattare la sua cessione con l'Inter. La valutazione resta alta, non inferiore ai diciotto-venti milioni di euro, anche perché gli spagnoli non vorrebbero realizzare una minusvalenza. Nell'affare, però, potrebbe rientrare anche Diego Godin, per quello che sarebbe un clamoroso ritorno.

Il centrale uruguaiano sembrerebbe in uscita non adattandosi al modo di giocare di Conte, pur essendo arrivato solo un anno fa dopo essere andato in scadenza di contratto proprio con l'Atletico. Oltre al classe 1986, verrebbe proposto un conguaglio economico da almeno dieci milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!