Juventus-Lecce di venerdì 26 giugno alle 21:45 è un incontro che mette di fronte due formazioni che hanno degli obiettivi diametralmente opposti. I bianconeri hanno reagito alla sconfitta nella finale di Coppa Italia contro il Napoli, espugnando in campionato il Dall'Ara di Bologna per 2-0 con i gol di Cristiano Ronaldo e Dybala. Contro i salentini, la squadra di Sarri cercherà di ripetersi, anche se il tecnico dovrà fare i conti con alcune assenze importanti soprattutto in difesa dove mancheranno, tra gli altri, Danilo (squalificato) e Alex Sandro.

Il Lecce è in lotta per evitare la retrocessione, e nella prima gara disputata dopo la sospensione della Serie A per l'emergenza coronavirus ha subito una sconfitta interna per 1-4 ad opera del Milan.

Anche i pugliesi sono alle prese con diversi infortuni (l'ultimo quello di Lapadula), ma nonostante ciò gli uomini di Liverani proveranno a strappare punti preziosi a Torino per continuare a sperare nella salvezza.

Le probabili formazioni di Juventus-Lecce saranno prive di alcuni elementi importanti per entrambe le compagini. In casa bianconera Sarri dovrà valutare chi schierare come terzino di sinistra, mentre Liverani dovrà scegliere il sostituto di Lapadula.

Juventus: Matuidi potrebbe giocare come terzino sinistro

La Juventus dovrebbe puntare sul 4-3-3 contro il Lecce. Szczesny sarà confermato come portiere titolare. Nel reparto difensivo, Maurizio Sarri ha gli uomini contati: al centro, infatti, sono indisponibili Chiellini e Demiral che, seppur vicini al rientro, non sono ancora pronti per scendere in campo.

Dal primo minuto, dunque, dovrebbero giocare nuovamente De Ligt e Bonucci, con Rugani che spera fino all'ultimo di ottenere una maglia da titolare.

Sulle corsie esterne è emergenza per il tecnico che deve fare a meno degli infortunati Alex Sandro e De Sciglio e dello squalificato Danilo. A destra dovrebbe giocare Cuadrado, mentre a sinistra dovrebbe partire Matuidi, arretrato rispetto alla sua naturale posizione da centrocampista.

In mediana non ci sarà Khedira (che ha terminato anzitempo la stagione per infortunio), e ci sono dubbi su Ramsey che sembra non avere ancora i 90 minuti nelle gambe. Di conseguenza, i centrocampisti titolari dovrebbero essere Bentancur, Pjanic e Rabiot.

In attacco Sarri dovrebbe recuperare Higuain che però partirebbe dalla panchina per lasciare spazio al tridente formato da Bernardeschi, Dybala e Cristiano Ronaldo.

Lecce: Babacar verso una maglia da titolare in attacco

Il Lecce dovrebbe sfidare la capolista con il modulo 4-3-2-1, con Gabriel a protezione dei pali della propria porta. In difesa è ancora indisponibile Dell'Orco, invece Donati deve scontare un turno di squalifica. Liverani quindi dovrebbe schierare al centro Lucioni e Rossettini, quest'ultimo favorito su Meccariello. Sulle corsie esterne, invece, dovrebbero giostrare Rispoli e Calderoni.

A centrocampo, l'allenatore dei salentini dovrà fare a meno di Majer e Deiola. Barak ha recuperato da un problema fisico ma dovrebbe partire soltanto dalla panchina. La mediana titolare dovrebbe quindi essere formata da Petriccione, Tachtsidis e Mancosu.

Nel reparto offensivo mancheranno Farias e Lapadula, quest'ultimo infortunatosi nell’ultimo turno di campionato contro il Milan.

Scelte obbligate, dunque, per Liverani, il quale dovrebbe optare per Falco e Saponara dietro l'unica punta Babacar.

Le probabili formazioni:

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Matuidi; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Wesley, Rugani, Coccolo, Ramsey, Zanimacchia, Muratore, Douglas Costa, Higuain, Vrioni. Allenatore: Sarri.

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Mancosu; Falco, Saponara; Babacar. A disposizione: Vigorito, Chironi, Meccariello, Radicchio, Colella, Paz, Vera, Maselli, Barak, Shakhov, Rimoli. Allenatore: Liverani.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!