L'ex punta della Juventus Carlos Tevez è stato intervistato da Radio La Red. Tanti gli argomenti affrontati, dal rinnovo del suo contratto con il Boca Juniors per altri sei mesi fino a parlare del suo futuro professionale dopo l'esperienza con la società argentina. L'ex Juventus si è soffermato anche del suo 11 ideale dichiarando: "Se dovessi ritirarmi oggi e dovessi scegliere una formazione ideale per il mio addio al calcio sarebbe Buffon, Ibarra, Ferdinand, Heinze, Evra, Scholes, Pirlo, Pogba, Cristiano Ronaldo, Messi, Rooney. Io starei in panchina". L'argentino ha di recente annunciato il suo rinnovo di contratto con il Boca Juniors per altri sei mesi, l'obiettivo è vincere la Coppa Libertadores.

Ha poi rivelato: "Abbiamo deciso insieme alla mia famiglia di donare i sei mesi di stipendio con il Boca ad un'entità senza scopo di lucro per la battaglia contro il coronavirus. Non voglio soldi, voglio giocare altri sei mesi e vincere la Libertadores". Tevez vuole riportare la massima competizione sudamericana al Boca Juniors, società che lo ha lanciato nel calcio professionistico nel 2001.

'Se dovessi tornare a giocare in Europa, andrei al West Ham per prendermi gli applausi'

Carlos Tevez ha voluto ipotizzare un eventuale ritorno, rivelando una sua possibile scelta come esperienza professionale. Ha dichiarato: "Se dovessi tornare in Europa, andrei al West Ham per prendermi gli applausi". L'argentino ha anche ipotizzato la possibilità di giocare con il Corinthians, ma ci ha tenuto a sottolineare che non vuole essere schiavo delle due sue parole.

Come appena accennato, la punta ex Juventus ha firmato con il Boca Juniors il suo rinnovo di contratto fino a dicembre 2020. Attualmente il campionato argentino è fermo a causa dell'emergenza coronavirus ed ancora non è stata resa nota la data della possibile ripresa. Lo Stato sudamericano attualmente conta 55mila casi di contagi con oltre 1.100 decessi.

La carriera di Carlos Tevez

La punta argentina ha iniziato la sua carriera nel Boca Juniors nel 2001, giocandoci per tre stagioni e realizzando 75 presenze con 26 gol all'attivo. Nel 2005-2006 il trasferimento al Corinthians dove si afferma in maniera evidente grazie a 38 presenze e 25 gol. Dal 2006 il trasferimento in Europa: prima al West Ham (26 partite e sette gol) per poi trasferirsi al Manchester United.

Con quest'ultima società gioca due stagioni (dal 2007 al 2009) disputando 63 partite e realizzando 19 gol. Dallo United al City, l'argentino nel 2009 infatti si trasferisce sull'altra sponda di Manchester, dove gioca ben quattro stagioni con 113 presenze e 58 gol. Due stagioni alla Juventus dal 2013 al 2015 (66 partite e 39 gol) per poi tornare al Boca Juniors dal 2015 al 2017. Arriva poi l'esperienza asiatica allo Shangai Shenua, dove gioca solo una stagione (16 partite e quattro gol). Dal 2018 è tornato al Boca Juniors e si appresta a giocare altri sei mesi con la società argentina.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!