La Fiorentina è stata sicuramente una delle grandi delusioni di questa stagione. I viola dovevano giocarsi un piazzamento europeo e, invece, si ritrovano di poco sopra alla zona retrocessione. Il patron, Rocco Commisso, ha già dimostrato di non badare a spese facendo investimenti importanti, come il colpo Ribery, e rifiutando qualunque proposta per Federico Chiesa. Nella prossima sessione le cose non cambieranno e uno degli obiettivi principali sarà quello di rinforzare il centrocampo visto che dirà addio molto probabilmente Milan Badelj, arrivato in prestito dalla Lazio. Il grande nome in cima alla lista dei dirigenti sarebbe quello di Radja Nainggolan, tornato ad alti livelli a Cagliari.

Fiorentina su Nainggolan

La Fiorentina potrebbe essere una delle protagoniste della prossima sessione di Calciomercato. I viola cercano il riscatto dopo un'annata deludente e per questo motivo potrebbero rivoluzionare la rosa. Anche la guida tecnica potrebbe cambiare con l'addio di Beppe Iachini e al suo posto uno dei papabili sembrerebbe essere Luciano Spalletti.

Proprio il suo arrivo potrebbe alimentare ulteriormente i rumors su Radja Nainggolan. Sembrerebbe essere quello del belga il nome in cima alla lista della società toscana per rinforzare il centrocampo. L'obiettivo è quello di inserire una pedina che possa alzare il tasso tecnico e dell'esperienza e il Ninja risponde alla perfezione a questi requisiti.

Di proprietà dell'Inter, quest'anno è in prestito al Cagliari, dove ha dimostrato di essere tornato sui propri livelli. Oltre ad aver superato i problemi fisici che ne hanno condizionato l'avventura in nerazzurro, il giocatore è stato decisivo spesso anche dal punto di vista finalizzativo, realizzando ben sei reti e collezionando sei assist, trascinando i rossoblu a una salvezza più che tranquilla.

La possibile richiesta dell'Inter

L'Inter ha fatto un investimento importante due anni fa per acquistare Radja Nainggolan dalla Roma, versando 25 milioni di euro più i cartellini di Nicolò Zaniolo e Davide Santon, affare complessivo da 40 milioni di euro. Per questo motivo i nerazzurri non chiederanno meno di 20 milioni di euro la prossima estate, anche per non realizzare minusvalenze.

Una cifra importante che, però, non sembra spaventare la Fiorentina.

I nerazzurri potrebbero provare a intavolare uno scambio con i viola che vedrebbe coinvolto Federico Chiesa, pallino del tecnico Antonio Conte, con conguaglio economico a favore dei gigliati. In alternativa il club di Commisso potrebbe riservare un diritto di prelazione al club meneghino su Gaetano Castrovilli qualora in futuro la Fiorentina dovesse decidere di privarsene, cosa che comunque sicuramente non avverrà questa estate.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!