La dirigenza della Juventus, considerati i ritardi burocratici dell'operazione che porterebbe Luis Suarez in bianconero, avrebbe individuato un piano B. Secondo alcune indiscrezioni, rilanciate da Tuttosport, Fabio Paratici avrebbe contattato l'ex Psg Edinson Cavani, che attualmente è svincolato ed avrebbe manifestato la propria disponibilità.

I bianconeri penserebbero a Cavani per l'attacco

Nelle ultime settimane si sta assistendo sostanzialmente a un casting per individuare il numero 9 da regalare al nuovo allenatore della Juve, il bresciano Andrea Pirlo. La dirigenza juventina avrebbe la necessità di chiudere subito l'affare per un centravanti, poiché indispensabile per la nuova stagione.

Il prossimo campionato è alle porte, infatti tra due settimane la Juventus ospiterà la Sampdoria di Claudio Ranieri all'Allianz Stadium per la prima giornata di Serie A.

Pertanto, si avrebbe una certa urgenza nel piazzare questo colpo già nella prossima settimana, in modo da concedere al nuovo allenatore di provare nuove tattiche offensive con il tridente al completo. La Juventus aspetta Luis Suarez, ma è tutt’altro che immobile. Fabio Paratici, per tutelarsi, avrebbe riaperto la pista Cavani, la quale, nelle scorse settimane, sembrava invece molto fredda, dato che lo stesso calciatore uruguaiano avrebbe avuto delle remore a passare in bianconero, anche per il proprio passato al Napoli. Secondo fonti sudamericane, anche Pirlo avrebbe parlato telefonicamente con il Matador e avrebbe avuto riscontri positivi sul suo possibile ritorno in Italia.

Cavani avrebbe anche altre offerte, ma sarebbe allettato dalla Juventus e avrebbe quindi buone possibilità di trasformarsi nel colpo a sorpresa. Peraltro Cavani ha già il passaporto comunitario, a differenza del connazionale Suarez. Tuttavia, le richieste dell'ex Napoli sono molto alte. Si parlerebbe di un contratto di 2/3 anni a 12 milioni di euro netti a stagione.

Branchini: 'La Juventus potrebbe puntare su Morata'

Nel frattempo, nella giornata di ieri, l'agente Giovanni Branchini ha dichiarato a Deejay Football Club con Zazzaroni e Caressa, che la Vecchia Signora potrebbe optare per un ritorno di Alvaro Morata in bianconero.

"Il centravanti della Juve? Non è nessuno di quelli che avete nominato.

Non è Kean, non è Suarez, non è Dzeko, non è Cavani. Credo che la Juve punterà sul ritorno di Morata", queste le parole dell'agente nell'intervista. Morata potrebbe essere una valida alternativa ai profili di Luis Suarez, di Edinson Cavani e di Edin Dzeko. Ma la sua valutazione di circa 50/60 milioni di euro è probabilmente troppo elevata per le casse bianconere, a meno che non si valuti l'inserimento di una contropartita tecnica, come Douglas Costa, Aaron Ramsey o Federico Bernardeschi.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!