L'Inter si prepara a porre fine ad un tormentone di mercato lungo un anno e mezzo. Ieri, infatti, è arrivato a Milano Arturo Vidal, che quest'oggi ha sostenuto le visite mediche e nelle prossime ore diventerà ufficialmente un nuovo giocatore nerazzurro. Il centrocampista cileno era stato seguito a lungo anche lo scorso anno, sia in estate che a gennaio, con il Barcellona che non ha mai voluto lasciarlo andare, salvo poi liberarlo praticamente a parametro zero adesso. Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, avrà dunque finalmente a disposizione il suo 'Guerriero' per far fare il salto di qualità all'intero reparto, sia dal punto di vista tecnico che da quello dell'esperienza internazionale.

Conte punta su Vidal

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, avrà finalmente a disposizione Arturo Vidal nella prossima stagione. Il centrocampista cileno era stato richiesto con forza dall'allenatore nerazzurro ma senza successo. Ieri, però, la fumata bianca decisiva, con il club meneghino che acquisterà il classe 1987 praticamente a parametro zero, visto che al Barcellona andranno solo eventuali bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi. Il 'Guerriero' è stato spesso decisivo anche con la maglia blaugrana, pur non giocando spesso da titolare. Basti pensare che lo scorso anno è stato colui che ha segnato di più dopo i tre attaccanti, Messi, Luis Suarez e Griezmann. Sono 33 le presenze accumulate nella scorsa Liga, di cui molte partendo dalla panchina, in cui ha messo a segno otto reti, collezionato anche due assist, a fronte di sette partite giocate in Champions League.

L'ex Juventus e Bayern Monaco sarà sicuramente titolare inamovibile del nuovo undici di Antonio Conte, come confermato da Sportmediaset, che ha ipotizzato la formazione tipo del tecnico nerazzurro per la prossima stagione.

La nuova Inter

Sportmediaset, nell'edizione odierna, ha ipotizzato la nuova Inter di Antonio Conte, con Arturo Vidal in mezzo al campo.

Spazio al 3-5-2, con Stefano Sensi in cabina di regia e Nicolò Barella a completare la cerniera di centrocampo, mentre sugli esterni ci saranno Hakimi e Ashley Young, in attesa di capire se ci sarà la possibilità di mettere le mani su uno tra Marcos Alonso e Emerson Palmieri. In attacco, confermata la coppia formata da Lautaro Martinez e Romelu Lukaku.

Due esclusioni fanno discutere, quelle di Marcelo Brozovic e Christian Eriksen. Il centrocampista croato è stato accostato al Monaco nelle ultime ore, mentre il danese potrebbe essere l'arma in più da schierare a partita in corso, passando al 3-4-1-2. In difesa, Kolarov, De Vrij e D'Ambrosio, con quest'ultimo che si giocherà il posto con Milan Skriniar.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!