L'Inter è al lavoro per cercare di rinforzare al meglio la rosa a disposizione del proprio allenatore Antonio Conte. Il diktat di Suning è stato chiaro, visto che bisognerà prima cedere e poi acquistare e per questo motivo si sta per piazzare la cessione di Diego Godin prima di definire l'arrivo di Arturo Vidal. La partenza del centrale uruguaiano e quella possibile di Andrea Ranocchia, però, libererà un posto al centro della difesa. Per questo motivo servirà un rinforzo per completare il reparto e il nome nuovo finito nel mirino dei nerazzurri sarebbe quello di Chris Smalling.

L'Inter pensa a Smalling

Il nome nuovo in orbita Inter per rinforzare la difesa sarebbe quello di Chris Smalling. Il centrale inglese è tornato al Manchester United dopo il prestito dello scorso anno alla Roma. I giallorossi stanno provando a riprenderlo ma l'intesa con i Red Devils è tutt'altro che vicina. A conferma di ciò c'è il fatto che i capitolini ieri hanno ufficializzato l'acquisto di Marash Kumbulla dal Verona in prestito biennale con obbligo di riscatto in un'operazione complessiva da oltre 20 milioni di euro.

I nerazzurri, secondo il The Sun starebbero pensando a lui visto il possibile addio di Diego Godin, ad un passo dal Cagliari, e di Andrea Ranocchia che piace sia alla Sampdoria che al Genoa.

Il classe 1989 lo scorso anno ha dimostrato di poter fare la differenza, risultando spesso il migliore tra le fila della Roma. Alla fine ha totalizzato trenta presenze in campionato, mettendo a segno tre reti e collezionando due assist. Il giocatore, inoltre, risponderebbe all'identikit tracciato dal tecnico nerazzurro, Antonio Conte, che in questa sessione di mercato vorrebbe profili esperti e abituati a giocare a certi livelli.

Anche per questo il club ha deciso di mollare la pista Tonali, andando a definire l'acquisto di Arturo Vidal dal Barcellona.

La trattativa con il Manchester United

Inter e Manchester United sono in ottimi rapporti, soprattutto dopo i tanti affari messi a segno negli ultimi mesi. Solo lo scorso anno, infatti, i nerazzurri hanno acquistato Romelu Lukaku per 65 milioni di euro più bonus e Alexis Sanchez in prestito, per poi prelevarlo a parametro zero questa estate, oltre a Ashley Young, arrivato a gennaio in cambio di un piccolo indennizzo.

La valutazione di Chris Smalling si aggira intorno ai 18-20 milioni di euro, ma le due società potrebbero intavolare uno scambio alla pari che veda coinvolto Ivan Perisic. L'esterno croato, tornato dopo il prestito al Bayern Monaco, piace ai Red Devils, in cerca di un esterno d'attacco di valore. Operazione che permetterebbe alle due società anche di registrare una plusvalenza importante in ottica fair play finanziario.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!