Dopo quasi un mese dalla finale di Europa League persa contro il Siviglia, l'Inter torna in campo per la prima uscita della nuova stagione. In amichevole, questo martedì 15 settembre alle ore 17, i nerazzurri affronteranno in casa il Lugano, presso il centro sportivo di Appiano Gentile.

Una gara importante per il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, che potrebbe avere le prime indicazioni in vista della nuova annata. Anche gli svizzeri non hanno ancora cominciato il campionato, pur avendo giocato un turno di coppa nazionale e alcune amichevoli nelle ultime settimane. Nell'amichevole disputata lo scorso anno tra le due squadre, successo nerazzurro per 2-1.

Le ultime su Inter e Lugano

L'Inter si prepara alla prima amichevole stagionale per cominciare a prepararsi ufficialmente in vista del campionato. L'esordio per i nerazzurri arriverà direttamente alla seconda giornata, sabato 26 settembre allo stadio Meazza, contro la Fiorentina. La prima giornata contro il Benevento, infatti, è stata rinviata al 30 settembre. Sarà l'occasione per il tecnico, Antonio Conte, di vedere all'opera i nuovi acquisti, Aleksander Kolarov e Achraf Hakimi, oltre ad alcuni volti noti tornati alla base, su tutti Radja Nainggolan e Ivan Perisic.

Il Lugano non ha ancora cominciato il campionato ma ha già giocato la prima gara ufficiale l'11 settembre. Successo per 2-1 dopo i tempi supplementari grazie al gol vittoria messo a segno da Covilo al 117'.

La squadra di Jacobacci viene da un'annata deludente, essendo rimasta fuori dalle competizioni europee. Quinto posto in classifica con 47 punti, a sole due lunghezze dal Servette quarto.

Probabili formazioni Inter-Lugano

In attesa dell'arrivo di Arturo Vidal, il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, si affiderà sempre al 3-5-2, con i nuovi acquisti, Kolarov e Achraf Hakimi, che partiranno dal primo minuto rispettivamente come terzo di difesa e come esterno destro.

La coppia d'attacco sarà formata da Lautaro Martinez e Romelu Lukaku. In mezzo al campo, invece, dovrebbero esserci Barella, Brozovic e Stefano Sensi, tornato a pieno regime a disposizione dell'allenatore salentino dopo un'annata complicata. Si va verso una nuova esclusione per Christian Eriksen, che partirà dalla panchina.

Il tecnico del Lugano, Jacobacci, dovrebbe schierarsi a specchio rispetto ai propri avversari. La coppia d'attacco sarà formata da Gerndt e Lungoyi. Gli esterni, con il compito di svolgere la doppia fase, saranno Guerrero e Lavanchy. In mezzo al campo, invece, dovrebbero esserci Macek, Custodio e Sabbatini.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Kolarov; Hakimi, Barella, Brozovic, Sensi, Young; Lukaku, Lautaro.

Lugano (3-5-2): Osigwe; Kecskes, Maric, Daprelà; Lavanchy, Macek, Custodio, Sabbatini, Guerrero; Gerndt, Lungoyi.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!