Fra le cessioni più discusse concluse dalla Juventus è possibile menzionare quella del centrocampista offensivo brasiliano Douglas Costa. Il classe 1990 si è trasferito l'ultimo giorno di mercato al Bayern Monaco in prestito secco. Una scelta motivata dall'obiettivo di investire su Federico Chiesa. Il nazionale italiano è stato ufficializzato dalla Juventus qualche ora dopo il passaggio di Douglas Costa al Bayern Monaco. Il brasiliano sui social ha voluto ringraziare la Juventus e suoi tifosi. In un post su Twitter ha scritto: "Ciao bianconeri, è stato un piacere aver indossato questa maglia e solo chi l'ha indossata sa di cosa parlo.

In bocca al lupo per questa stagione e un abbraccio. Vostro flash".

La Juventus ha ringraziato Douglas Costa per i suoi anni in bianconero

Non è mancata la risposta della Juventus che ha postato: "Grazie di tutto Flash, boa sorte per la tua nuova avventura". Arrivato nel 2017 dal Bayern Monaco, dopo tre stagioni il brasiliano ritorna nella società bavarese con l'intento di rilanciarsi. Le ultime due stagioni alla Juventus sono state condizionate da numerosi infortuni che ne hanno limitato l'impiego. L'obiettivo della società bianconera è quello di rivalutarlo tecnicamente ed economicamente così da poterlo cedere, nell'eventualità, al miglior offerente.

Il brasiliano Douglas Costa si trasferisce al Bayern Monaco in prestito

La scelta della Juventus di cedere in prestito il brasiliano è motivata anche dal fatto che la società bianconera voleva diminuire il monte ingaggi. Il sudamericano guadagnava alla Juventus 6 milioni di euro netti a stagione. L'arrivo di Federico Chiesa, se da una parte ha dei costi rilevanti dal punto di vista del cartellino del giocatore, dall'altra permette alla società bianconera di diminuire il monte ingaggi.

Il nazionale italiano ha firmato un contratto di cinque anni a 4,5 milioni di euro a stagione più bonus. Allo stesso tempo le cessioni sempre in prestito di Rugani (al Rennes) e De Sciglio (al Lione) garantiscono un risparmio di ulteriori 11 milioni di euro lordi a stagione.

Gli infortuni di Douglas Costa

Uno dei motivi che hanno spinto la Juventus a cedere Douglas Costa è sicuramente quello degli infortuni. Solo nell'ultima stagione il brasiliano è stato costretto a fermarsi tre volte per infortuni lunghi. Anche nell'ultimo anno di Massimiliano Allegri il nuovo acquisto del Bayern Monaco ha saltato diverse partite decisive, su tutte il match di ritorno dei quarti di finale di Champions League contro l'Ajax. La Juventus spera che il giocatore possa ritrovare quella forma fisica che gli ha permesso di brillare prima allo Shakhtar Donetsk e poi al Bayern Monaco.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!