La Juventus si sta godendo il ritorno di Mathijs De Ligt. Il difensore olandese è rientrato alla grande sia contro il Cagliari, sia contro il Ferencvaros, garantendo una sicurezza importante in difesa. Prima del match di Champions League contro la squadra ungherese, il difensore olandese ha concesso un'intervista a Icon. Tanti gli argomenti affrontati da De Ligt, dall'intervento alla spalla fino ad arrivare alle ambizioni professionali con la Juventus. Sull'infortunio alla spalla oramai superato il difensore olandese ha dichiarato che sono stati mesi difficili in quanto il problema se lo portava da novembre.

Ha poi sottolineato di aver atteso la fine della scorsa stagione per operarsi così da perdere il meno tempo possibile. Ha poi aggiunto: "Adesso sono tornato, la mia condizione è ideale e voglio giocare al massimo". Ha poi parlato dei suoi obiettivi professionali da giocatore della Juventus: "Io e i miei compagni vogliamo essere i nuovi Chiellini, Bonucci o Buffon".

De Ligt vuole diventare un leader della Juventus

Evidente quindi l'intenzione del difensore ex Ajax: diventare un leader della Juventus del presente e del futuro. De Ligt ha poi sottolineato che essere acquistato dalla società bianconera in età giovane (a 20 anni) significa essere abbastanza bravo da meritare una squadra del genere. Ha poi rivelato che la scuola Ajax, basata su coraggio e disciplina, gli è servita e gli servirà molto per la sua carriera professionale.

Le parole di De Ligt nel post partita di Juventus-Cagliari

Le parole del difensore olandese arrivano dopo l'intervista che Juventus Tv aveva dedicato a De Ligt nel post partita di Juventus-Cagliari. L'ex Ajax aveva sottolineato che il gioco di Pirlo gli ricorda molto quello dell'Ajax ed è per questo che gli piace molto. Il giornalista sportivo che ha intervistato il giocatore è rimasto sorpreso anche dall'italiano fluente utilizzato da De Ligt nonostante sia appena un anno che è arrivato a Torino.

A 21 anni imparare con facilità una lingua difficile come l'italiano è un evidente segno d'intelligenza e di maturità.

De Ligt probabile titolare anche contro il Benevento

Anche contro il Benevento in campionato è probabile che il tecnico della Juventus Andrea Pirlo schieri di nuovo titolare De Ligt in difesa. Considerata l'emergenza difensiva attuale dei bianconeri (sono infortunati Bonucci e Chiellini), l'allenatore della Juventus dovrebbe confermare i quattro scesi in campo contro il Ferencvaros.

Al centro dovrebbero agire De Ligt e Danilo mentre sulla fascia destra dovrebbe giocare Cuadrado e su quella sinistra Alex Sandro.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!