La Juventus vista contro la Lazio allo Stadio Olimpico ha dato dimostrazione di miglioramenti dal punto di vista del gioco, almeno nei primi 60 minuti. L'incapacità nel chiudere la partita ha portato poi la squadra bianconera a chiudersi in difesa e a subire il gol del pareggio a pochi secondi dalla fine. Una partita che sembra essere sfuggita di mano, soprattutto per il nervosismo in campo. L'esempio è il gesto di Bonucci riferito a Cuadrado. Il capitano infatti dopo un passaggio sbagliato a Danilo, è stato rimproverato dal colombiano per non avergli passato la palla. La reazione di Bonucci ha dimostrato molta tensione, in quanto il difensore centrale ha zittito Cuadrado invitandolo a continuare a giocare.

Bonucci, battibecco con Padovan nel post partita di Lazio-Juventus

La tensione del centrale è proseguita anche nel post partita, quando è stato intervistato a Sky Sport dal giornalista sportivo Giancarlo Padovan. Quest'ultimo infatti gli ha chiesto se si sentiva responsabile del gol di Caicedo. Bonucci un po' stizzito gli ha risposto di avergli chiuso il piede migliore (il mancino) ma è stata brava la punta della Lazio a realizzare il gol di destro. Il giocatore della Juventus ha proseguito l'intervista sottolineando che a volte bisogna riconoscere anche i meriti degli avversari e non soffermarsi su presunti errori da parte di chi subisce il gol.

Ottimo primo tempo di Bonucci contro la Lazio

Un primo tempo esemplare del difensore centrale, che è riuscito ad annullare Muriqi.

Alla lunga però le offensive della Lazio hanno creato problemi alla difesa della Juventus, fino al gol di Caicedo. Bisogna però riconoscere che Bonucci è stato sempre impiegato in tutte le partite fin qui disputate dalla Juventus. Il difensore ha giocato infatti sette partite di Serie A e tre di Champions League.

La sosta sarà importante anche per recuperare le energie mentali, dopo un inizio di stagione complicato evidentemente anche dall'emergenza coronavirus.

Bonucci convocato in nazionale dal commissario tecnico Roberto Mancini

Il difensore della Juventus Leonardo Bonucci è stato convocato in nazionale dal commissario tecnico Roberto Mancini e potrebbe giocare due delle tre partite previste dal calendario.

L'Italia affronterà mercoledì 11 novembre in amichevole l'Estonia, domenica invece ci sarà l'importante scontro con la Polonia. Infine l'ultima partita del girone della Nations League sarà contro la Bosnia dell'ex juventino Pjanic. Probabile che Bonucci venga impiegato nel match contro la Polonia e in quello contro la Bosnia. L'Italia proverà a conquistare il primo posto del girone di Nations League.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!