L'Inter potrebbe essere la grande protagonista della prossima sessione di calciomercato, a gennaio. I nerazzurri saranno molto attivi soprattutto in uscita visto che il tecnico, Antonio Conte, avrebbe chiesto di snellire la rosa, visto che la squadra è stata eliminata dalle competizioni europee e giocando una volta a settimana si rischia di avere qualche giocatore scontento per l'impiego insufficiente. Tra i giocatori che potrebbero lasciare Milano ci sarebbe anche Ivan Perisic, che non avrebbe convinto a pieno il proprio allenatore come esterno di tutta fascia a sinistra.

Perisic sarebbe in uscita

Uno dei giocatori che potrebbe essere ceduto dall'Inter a gennaio è Ivan Perisic. L'esterno croato, nonostante sia stato utilizzato spesso e volentieri da Antonio Conte come esterno a tutta fascia a sinistra, non avrebbe convinto a pieno il proprio tecnico. Anche nell'ultima partita di campionato, contro il Cagliari alla Sardegna Arena, il giocatore è stato sostituito nell'intervallo. Giocando una volta a settimana da gennaio, tra l'altro, il classe 1989 rischia di essere relegato spesso in panchina. Non mancano le alternative, infatti, dato che in quel ruolo possono giocare Ashley Young, Matteo Darmian e Aleksander Kolarov, che sta recuperando la miglior condizione avendo dovuto fare i conti con il Covid.

Non mancano i club interessati a Ivan Perisic e chi avrebbe mostrato maggiore interesse negli ultimi giorni, stando a quanto riportato da El Gol Digital, sarebbe l'Atletico Madrid. I Colchoneros sono alla ricerca di un esterno offensivo da schierare nel classico 4-4-2 di Diego Pablo Simeone e il croato sarebbe perfetto. Inoltre il vice campione del mondo ha dimostrato di poter essere adattato anche come seconda punta, ruolo in cui ha giocato quest'anno in due partite, contro Parma e Real Madrid, realizzando anche due reti.

La possibile richiesta dell'Inter

L'Inter è pronta a sedersi al tavolo delle trattative con l'Atletico Madrid per discutere del futuro di Ivan Perisic. Già questa estate i nerazzurri hanno chiuso le porte all'ipotesi del prestito secco o con diritto di riscatto, aprendo solo al prestito con obbligo e lo stesso diktat potrebbe esserci questa estate.

La valutazione dell'esterno croato si aggira intorno ai 15 milioni di euro ma i Colchoneros avrebbero una carta da giocarsi per annullare l'esborso economico. Si tratta di Stefan Savic, che è in uscita avendo il contratto in scadenza a giugno 2022. Il suo arrivo, inoltre, coprirebbe una carenza nel reparto arretrato dei nerazzurri, visto che l'unico difensore di ruolo come alternativa ai titolari è Andrea Ranocchia, con D'Ambrosio e Kolarov che sono invece "adattati".

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!