Uno dei nomi che potrebbe infiammare la prossima sessione di calciomercato è quello di Marcelo. L'esterno brasiliano è in rotta con il Real Madrid, visto lo scarso impiego avuto in questa prima parte della stagione, e per questo motivo avrebbe manifestato la volontà di lasciare i Blancos a gennaio. Non è esclusa la possibilità di vederlo in Italia, visto che ci sono due club fortemente interessati a lui: l'Inter e la Juventus. I nerazzurri sono alla ricerca di un esterno mancino che possa dare le dovute garanzie nella doppia fase, cosa che attualmente non sembra fare Ivan Perisic, che potrebbe essere ceduto.

Inter su Marcelo

L'Inter avrebbe messo gli occhi su Marcelo, fiutando la grande occasione di mercato in vista di gennaio. I nerazzurri sono alla ricerca di un esterno mancino visto che Ivan Perisic non ha convinto del tutto e potrebbe essere ceduto (su di lui ci sarebbe anche l'Atletico Madrid), mentre Ashley Young è bravo in fase difensiva, un po' meno in fase offensiva.

Il brasiliano, inoltre, stando a quanto riportato da Mercatodabola, avrebbe manifestato la propria volontà di lasciare il Real Madrid. In questa prima parte della stagione ha giocato molto poco, con Zinedine Zidane che spesso gli ha preferito Mendy. Solo cinque le presenze accumulate in campionato, a fronte di una partita disputata in Champions League.

Troppo poco per un calciatore delle sue qualità, e proprio per questo motivo il club meneghino starebbe fiutando l'affare. Blancos che non alzerebbero il muro visto che Marcelo ha il contratto in scadenza a giugno 2022.

L'Inter, però, non sarebbe l'unica interessata al classe 1988, visto che su di lui avrebbe messo gli occhi anche la Juventus, in cerca di un'alternativa a Alex Sandro, in modo da far ruotare Danilo solamente con Cuadrado sulla fascia destra.

La richiesta del Real Madrid

Nonostante la situazione contrattuale, comunque, il Real Madrid, pur essendo disposto a trattare la cessione di Marcelo, non sembra voler concedere sconti. I Blancos, infatti, avrebbero fatto sapere all'Inter di essere disposti a trattare la sua partenza solo per proposte tra i 15 e i 20 milioni di euro.

Cifra importante, se si tiene conto del fatto che il brasiliano non è più giovanissimo e ha un contratto in scadenza a giugno 2022. Per questo motivo, le due società potrebbero intavolare uno scambio che coinvolga Christian Eriksen, con un conguaglio economico a favore dei nerazzurri. In questo modo entrambe le società realizzerebbero anche due plusvalenze, importanti in ottica di bilancio, alla luce delle perdite avute negli ultimi mesi a causa della crisi economica che ha colpito anche il mondo del calcio.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Real Madrid
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!