La Juventus la scorsa giornata di campionato ha rimediato un deludente pareggio, che la allontana di altri due punti dalla vetta della classifica. Attualmente la squadra di Pirlo è quarta, a -6 dal Milan capolista. Contro il Benevento, come dichiarato da Pirlo, si sono visti i limiti di personalità per gran parte dei giocatori della rosa bianconera. Le assenze di leader come Bonucci, Chiellini e Cristiano Ronaldo sono pesate. Inoltre a partita appena finita c'è stata anche la beffa dell'espulsione di Alvaro Morata. Lo spagnolo, come scrive il giudice sportivo, ha rivolto parole irriguardose all'arbitro del match Pasqua.

Per questo è stato punito con due giornate di squalifica.

La Juventus presenterà il ricorso, cercando almeno di ridurre la sanzione. La punta spagnola, se il verdetto fosse confermato, salterà il derby contro il Torino previsto sabato 5 dicembre alle ore 18 all'Allianz Stadium e il match di 'Marassi' contro il Genoa previsto domenica 13 dicembre alle ore 18.

La Juventus presenterà ricorso per la squalifica di due giornate a Morata

La Juventus presenterà ricorso contro la squalifica di due giornate inflitta a Morata a partita finita contro il Benevento. Lo spagnolo infatti, come confermato dal giudice sportivo, avrebbe rivolto parole pesanti all'arbitro Pasqua. Morata non avrebbe gradito la conduzione arbitrale, in particolar modo il fatto che nel finale abbia sorvolato sull'intervento in area di rigore di Benevento ai danni di De Ligt.

Tante moviole hanno mostrato che quell'intervento sarebbe stato punibile con il rigore, mentre Pasqua non lo ha neanche visionato alla Var.

Con la squalifica di Morata, sarà Dybala ad affiancare Cristiano Ronaldo nelle prossime partite di campionato.

La Juventus contro il Torino

Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo dovrà quindi schierare una formazione obbligata contro il Torino, almeno per quanto riguarda il settore avanzato.

Se in avanti Dybala farà coppia con Cristiano Ronaldo, in difesa dovrebbe ritornare titolare Bonucci a fianco di De Ligt, dopo che il centrale classe 1987 aveva saltato il match contro il Benevento. Rispetto al match di Champions League contro la Dinamo Kiev dovrebbero giocare Danilo e Cuadrado. Pirlo potrebbe quindi schierare questa formazione:

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Arthur Melo, Rabiot, Bernardeschi; Dybala, Cristiano Ronaldo.

Probabile panchina invece per Federico Chiesa, autore del gol del 1-0 della Juventus contro la Dinamo Kiev in Champions League nel match di mercoledì 2 dicembre. Anche Dejan Kulusevski non dovrebbe essere schierato dal primo minuto.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!