Riprendono oggi 25 gennaio gli allenamenti nel centro sportivo "Antico borgo" per gli uomini del tecnico rossoblu Giovanni Stroppa: dopo l'ennesima sconfitta lontana dalle mura amiche il Crotone attualmente si trova in fondo alla classifica di Serie A con soli 12 punti in 19 giornate.

Dopo la sconfitta per 2-1 in Toscana contro la Fiorentina, la squadra calabrese sarà impegnata nella sfida salvezza contro il Genoa (domenica 31 gennaio ore 15), una gara che potrebbe essere decisiva per il futuro del tecnico rossoblù.

Intanto la società guarderebbe anche al mercato soprattutto nel reparto offensivo e potrebbe esserci un ritorno di fiamma per l'attaccante della Salernitana Gennaro Tutino, già cercato in passato dalla compagine rossoblu.

In cerca di rinforzi

La dirigenza rossoblù continua a lavorare sul fronte del Calciomercato: dopo le cessioni dei centrocampisti Crociata all'Empoli e Mattias Mustacchio all'Alessandria, il Crotone proverebbe a chiudere qualche operazione in entrata senza aspettare l'ultimo giorno di mercato. Dopo l'infortunio del brasiliano Junior Messias, la società lavora sul reparto offensivo e sembra che ci sia stato un interessamento per l'attaccante di proprietà del Napoli in prestito alla Salernitana Gennaro Tutino. L'attaccante, classe 1996, è una prima punta, dotata di buona tecnica individuale, ottima grinta e gran temperamento, è in grado di svariare su tutto il fronte d'attacco.

Nella scorsa stagione Tutino ha vestito, nella prima parte di campionato, la maglia del l'Hellas Verona in Serie A mentre nel mercato di riparazione si è trasferito in Serie B alla corte dell'Empoli, collezionando 16 presenze e realizzando 4 reti.

In questa prima parte di stagione veste la maglia della Salernitana dove ha giocato la maggior parte di partite, realizzando 6 reti. Oltre al Crotone su di lui ci sarebbe anche l'interessamento del Lecce.

Rischio esonero per Stroppa

Dopo la sconfitta contro la Fiorentina, il Crotone trova la tredicesima sconfitta stagionale su 19 gare disputate. Il tecnico rossoblu Giovanni Stroppa non è mai stato messo finora in discussione dalla società, ma - secondo alcune indiscrezioni - ora la dirigenza starebbe pensando a un possibile esonero, in caso di sconfitta nella partita cruciale di domenica 31 gennaio che vedrà il Crotone affrontare il Genoa nella prima giornata di ritorno.

Stroppa è arrivato in Calabria nel 2018 e nell'estate 2020 ha riportato i rossoblu nel massimo campionato, arrivando secondo nella classifica di Serie B dietro il Benevento.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!