La Juventus continua la ricerca di una punta e nei prossimi giorni potrebbe regalare al tecnico Pirlo un vice Morata. Sono tanti i nomi nella lista di mercato del direttore sportivo Fabio Paratici, fra questi spicca anche il giocatore del Napoli Fernando Llorente. Lo spagnolo conosce bene l'ambiente bianconero avendo giocato nella Juventus dal 2014 al 2016. Inoltre accetterebbe la panchina senza problemi, consapevole del ruolo che dovrebbe ricoprire. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, potrebbe rivelarsi un acquisto difficile, soprattutto per il rapporto non ideale fra il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e quello della Juventus Andrea Agnelli.

Il massimo dirigente campano sarebbe disposto infatti a lasciar partire anche gratis la punta spagnola quando saranno recuperati gli attuali indisponibili Mertens e Osimhen. Si parla di un possibile interessamento della Sampdoria, alla ricerca di un giocatore di esperienza nel settore avanzato. Diverso però sarebbe il comportamento di De Laurentiis se il giocatore dovesse andare alla Juventus, in quel caso potrebbe chiedere un indennizzo alla società bianconera.

La società di De Laurentiis chiede indennizzo alla Juventus per il cartellino di Llorente

La mancata disputa di Juventus-Napoli il 4 ottobre avrebbe ulteriormente incrinato il rapporto professionale fra il presidente campano Aurelio De Laurentiis e quello della Juventus Andrea Agnelli.

Lo dimostrerebbe il fatto che il primo sarebbe pronto a chiedere un indennizzo qualora Llorente dovesse trasferirsi a gennaio alla società bianconera. In scadenza di contratto a giugno 2021, il Napoli vorrebbe cederlo anche per alleggerire il monte ingaggi. De Laurentiis sarebbe pronto a cederlo gratis alla Sampdoria ma non alla Juventus.

Napoli sarebbe infastidita anche dalla possibile intesa fra Milik e la Juventus

D'altronde i campani sarebbero infastiditi anche dal fatto che la società bianconera avrebbe già un'intesa con Arkadius Milik per la prossima stagione.

Come è noto l'ex Ajax va in scadenza di contratto a giugno 2021 ma avrebbe rifiutato diverse destinazioni perché vorrebbe trasferirsi alla Juventus. Una situazione che comprometterebbe l'intento del Napoli di cedere Milik a gennaio e quindi monetizzare da una sua partenza. Proprio il rifiuto di Milik al trasferimento all'Atletico Madrid o al Marsiglia sarebbe proprio motivato dal fatto che avrebbe già un'intesa con la Juventus.

Difficile però che il giocatore possa arrivare a Torino a gennaio proprio perché la società bianconera non sarebbe disposta ad accontentare le richieste del Napoli per il cartellino dell'ex Ajax. Si parla infatti di una valutazione di mercato di 10-15 milioni di euro nonostante sia in scadenza di contratto a giugno 2021.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!