L'Inter è molto attiva in questa sessione di calciomercato, soprattutto per quanto riguarda le possibili operazioni in uscita. L'obiettivo principale della società nerazzurra, infatti, è quella di abbassare i costi e il monte stipendi, soprattutto dopo l'eliminazione dalle competizioni europee, che ha comportato un notevole danno economico. Uno dei giocatori maggiormente candidati a lasciare Milano è Christian Eriksen, ma ci sono altri calciatori che i nerazzurri potrebbero cedere dinanzi ad una buona proposta. Tra questi ci sarebbe anche Ivan Perisic, che non avrebbe convinto a pieno Antonio Conte in questa prima parte della stagione.

Tottenham su Perisic

Il Tottenham avrebbe messo gli occhi su Ivan Perisic per questa sessione di calciomercato. Gli Spurs sono alla ricerca di rinforzi da regalare al proprio tecnico, José Mourinho, visto che al momento si trovano in piena corsa per il titolo in Premier League e potrebbero presto anche alzare un trofeo essendo in finale di EFL Cup. L'esterno croato piace da sempre all'allenatore portoghese, che lo voleva già quando sedeva sulla panchina del Manchester United.

Perisic non avrebbe convinto a pieno in questa prima parte della stagione. Tornato dal prestito al Bayern Monaco, che non ha voluto riscattarlo per 15 milioni di euro, il classe 1989 in questa prima parte della stagione ha collezionato quindici presenze in campionato, mettendo a segno una rete, a fronte di sei partite giocate in Champions League, realizzando una rete.

Il croato è stato utilizzato come un vero jolly da Conte, che lo ha schierato anche come seconda punta, ma l'Inter sarebbe pronta a cederlo avendo due sole competizione da disputare, essendo stata eliminata dalle competizioni europee a dicembre. La sua partenza, inoltre, alleggerirebbe il monte stipendi.

La richiesta dell'Inter

L'Inter già questa estate non è stata disposta a concedere sconti al Bayern Monaco per Ivan Perisic.

Lo stesso potrebbe succedere adesso, con il Tottenham che vorrebbe l'esterno croato ma i nerazzurri avrebbero chiuso le porte alla possibilità di cederlo in prestito. Il giocatore, infatti, lascerà Milano soltanto a titolo definitivo essendo comunque un potenziale titolare. La sua valutazione si aggira tra i 10 e i 15 milioni di euro, cifra che permetterebbe comunque di realizzare una plusvalenza visto che il vice campione del mondo fu acquistato nell'estate del 2015 per 18 milioni di euro e adesso è iscritto a bilancio quasi a zero.

L'unica possibilità di cederlo in prestito potrebbe essere uno scambio con la stessa formula che veda coinvolto un giocatore ai margini dello scacchiere tattico di Mourinho. Da questo punto di vista, i due giocatori che hanno trovato poco spazio in questa prima parte dell'annata sono Dele Alli, che piace molto anche al Paris Saint Germain, e Gareth Bale che, però, ha un ingaggio molto pesante.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!