Terzo successo consecutivo per la Juventus in campionato e 9 punti già conquistati nel 2021 su altrettanti a disposizione per i bianconeri. Gli uomini di mister Andrea Pirlo hanno battuto 3-1 un Sassuolo ridotto in dieci per l’espulsione di Pedro Obiang per un fallo su Chiesa a centrocampo nel primo tempo. I piemontesi hanno approfittato anche del 2-2 maturato tra Roma e Inter per avvicinarsi a giallorossi e nerazzurri (prossimi avversari in campionato). La Juventus grazie alla vittoria sul Sassuolo è tornata quarta in classifica dopo essere stata momentaneamente scavalcata da Atalanta e Napoli.

I bianconeri hanno solo un punto di ritardo dalla Roma ma con una gara in meno da recuperare contro i partenopei.

Ai microfoni di Sky Sport, nel post partita contro i neroverdi, mister Andrea Pirlo ha iniziato a parlare degli infortunati McKennie e Dybala usciti nella prima frazione di gioco. “Paulo ha subìto un trauma contusivo al collaterale interno, ha sentito un fastidio sotto al ginocchio e vedremo le sue condizioni dopo gli esami” Discorso diverso per l’americano che aveva dei problemi e ha accusato un fastidio muscolare in seguito ad un colpo di tacco. Il tecnico si è poi soffermato sul successo affermando che era molto importante per i bianconeri ottenere questi 3 punti.

Andrea Pirlo: ‘Gestita con sufficienza dopo il vantaggio’

Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, nel commentare a caldo la vittoria sul Sassuolo maturata allo Stadium per 3-1, ha dichiarato: “Dobbiamo guardare partita dopo partita e dare continuità ai risultati, come fatto stasera”. Non sono mancati gli aspetti negativi nella vittoria sugli emiliani come ha affermato lo stesso allenatore dei bianconeri evidenziando che il vantaggio di Danilo al 51esimo minuto è stato gestito con sufficienza.

Secondo il tecnico dei piemontesi, i suoi sono stati disordinati ma l’importante è stato conquistare i 3 punti con grinta. In seguito un pensiero al big match e scontro diretto contro l’Inter dell’ex Antonio Conte: “Vogliamo vincere”.

Andrea Pirlo sul match contro l’Inter: ‘Non avremo due risultati su tre’

La Juventus è attesa dalla sfida in Coppa Italia contro il Genoa di mercoledì 13 gennaio e successivamente la partita a “San Siro” con l’Inter.

Quella di Milano sarà una gara in cui i bianconeri non avranno due risultati su tre, come ha ribadito lo stesso tecnico dei piemontesi. “Siamo la Juve e abbiamo la pressione di vincere tutte le gare”, ha dichiarato l’allenatore ai microfoni di Sky. L’ex regista di Milan, Juventus e Nazionale ha affermato che, in questo momento, la classifica non va guardata, ma bisogna concentrarsi su se stessi giocando ogni gara come una finale.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!