L'undicesima giornata di campionato è stata caratterizzata da diversi episodi che hanno portato gli arbitri a ricorrere alla Var. In Sassuolo-Benevento, l'arbitro Sozza cambia il colore del cartellino per il giocatore emiliano Haraslin da giallo a rosso. In Bologna-Roma invece Calvarese annulla il gol a Dominguez per fuorigioco di Palacio. Lo stesso centrocampista argentino viene agevolato dalla tecnologia quando l'arbitro cambia il colore del cartellino, da rosso a giallo. Anche Milan-Parma ha visto l'utilizzo della tecnologia da parte dell'arbitro Forneau, che annulla per fuorigioco millimetrico un gol a Castillejo del Milan.

Sommando questi episodi con quelli delle precedenti giornate, si arriva a una classifica in cui spicca la conferma del primo posto da parte del Milan. I rossoneri senza il Var avrebbero addirittura due punti in più rispetto alla classifica reale. Al secondo posto c'è la Juventus, con un +4 rispetto alla graduatoria reale. I bianconeri precedono l'Inter, che ha invece un punto in meno.

La classifica senza Var, Milan al primo posto, seguono Juventus e Inter

Valutando la classifica senza Var dopo undici giornate di campionato, spicca il primo posto del Milan a 29 punti (+2 rispetto alla classifica reale), davanti alla Juventus (27 punti) e Inter 25. Stesso punteggio per Napoli (23 punti), Sassuolo (22) e Roma (21) mentre l'Atalanta ha un +2 rispetto alla graduatoria reale.

+2 per il Bologna mentre per la Lazio la Var ha pesato molto sulla classifica portando meno quattro punti. In zona retrocessione, la tecnologia ha penalizzato soprattutto il Torino, che ha un +3 rispetto alla classifica reale.

La classifica reale di Serie A

I successi di Inter, Juventus, Sassuolo e Napoli permettono a queste di accorciare in classifica due punti rispetto alla vetta occupata dal Milan.

I rossoneri sono primi a 27 punti davanti all'Inter 24 e a Juventus e Napoli a 23 punti. Seguono Sassuolo, Roma e Hellas Verona, rispettivamente a 22, 21 e 19 punti. In zona retrocessione l'unico successo è quello del Crotone, che accorcia su Genoa, Torino e Fiorentina sconfitte rispettivamente da Juventus, Udinese e Atalanta. Zero punti anche per Sampdoria, Benevento e Spezia, battute da Napoli, Sassuolo e Crotone.

La prossima giornata di campionato

La dodicesima giornata di campionato vede diversi match molto interessanti, sia per la vetta della classifica che per la zona retrocessione. Inter-Napoli e Juventus-Atalanta sono i big match della giornata. Nelle retrovie invece fari indirizzati verso Spezia-Bologna e Udinese-Crotone. Il Milan proverà a ritornare alla vittoria affrontando il Genoa a 'Marassi'.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!