La Juventus prosegue la ricerca di una punta da inserire in rosa per avere un'alternativa ad Alvaro Morata. Nella finale di Supercoppa italiana il tecnico Andrea Pirlo ha schierato come seconda punta Dejan Kulusevski, ma il ruolo preferito dello svedese rimane quello di centrocampista offensivo. Sulla possibilità di acquisto di una punta da parte della Juventus si è soffermato Paolo Paganini, giornalista sportivo esperto di Calciomercato, il quale ha dichiarato a Rai Sport: "Pare che per Scamacca ci siano problemi riguardanti la valutazione del cartellino e ci sia un possibile nuovo interesse per Llorente come vice Morata".

Scamacca, in prestito al Genoa ma di proprietà del Sassuolo, piacerebbe molto alla Juventus. In questo momento però mancherebbe l'intesa fra società acquirente e quella proprietaria del cartellino del giocatore. Il prezzo di mercato del nazionale under 21 italiano è di circa 20 milioni di euro. Gli emiliani sarebbero disposti a cederlo in prestito ma vorrebbero l'obbligo di riscatto. La Juventus invece gradirebbe un diritto di riscatto.

Llorente possibile alternativa a Scamacca

Le difficoltà nell'acquisto di Scamacca potrebbero portare la Juventus a investire su Fernando Llorente. La punta spagnola sarebbe un vice Morata ideale per tanti motivi. Prima di tutto conosce l'ambiente bianconero, avendoci giocato due stagioni. Inoltre accetterebbe la panchina e anche un contratto di sei mesi.

Il problema di fondo rimane il contratto che ha con il Napoli fino a giugno 2021. Il rapporto non ideale fra De Laurentiis e Agnelli potrebbe portare la Juventus ad avere difficoltà nell'acquistare la punta spagnola. La società campana infatti potrebbe chiedere un indennizzo per il giocatore. La Juventus non vorrebbe investire sul cartellino dell'attaccante considerando che a febbraio compirà 36 anni.

Il resto del mercato della Juventus

Fernando Llorente è uno dei possibili obiettivi della Juventus in vista del calciomercato invernale. La società bianconera però segue altri giocatori. Il più facile da raggiungere è probabilmente Graziano Pellé, rimasto senza squadra dopo essere andato in scadenza a dicembre 2020 con lo Shandong Luneng. L'unico costo da sostenere sarebbe quindi quello dell'ingaggio fino a giugno.

Potrebbe però presentarsi anche qualche altra occasione, magari in prestito.

Intanto si lavora anche alle cessioni. Bernardeschi, dopo l'ottima prestazione contro il Napoli, potrebbe essere confermato almeno fino a fine stagione. L'unica partenza potrebbe riguardare Sami Khedira, in scadenza di contratto a giugno 2021 ma che potrebbe rescindere il contratto negli ultimi giorni del calciomercato invernale.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!