Il Milan contro l'Atalanta ha subito probabilmente la sconfitta peggiore della stagione: un 3-0 che non ammette discussioni, la squadra di Gasperini si è dimostrata superiore per tutta la partita. I gol sono stati realizzati da Christian Romero, Josip Ilicic e da Duvan Zapata.

Proprio il centravanti colombiano si è reso protagonista di un simpatico siparietto in area bergamasca. "Attori" della scena sono stati il classe 1991 e l'attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic. In un'azione infatti la squadra di Pioli ha chiesto un calcio di rigore per un presunto contatto in area bergamasca. Zapata, ironizzando sul fatto che il Milan abbia ricevuto 12 rigori durante la stagione, si è così rivolto allo svedese.

"Non potete chiudere una partita senza rigori. Volete il tredicesimo?". Non è tardata la replica di Ibrahimovic, altrettanto ironica: "Ho fatto più gol io che te partite in carriera". Un'ironia giustificata dai numeri: Ibrahimovic infatti ha realizzato in carriera 498 gol mentre Zapata ha giocato finora 373 partite ufficiali.

La sconfitta del Milan contro l'Atalanta

Un siparietto davvero simpatico quello che ha riguardato da una parte Zlatan Ibrahimovic e dall'altra Zapata in Milan-Atalanta. Lo svedese ha infatti risposto con ironia alla provocazione del colombiano, il quale contestava il fatto che il Milan avesse chiesto un calcio di rigore.

Nel post partita Ibrahimovic è stato intervistato da Sky, sottolineando come il Milan abbia avuto una giornata negativa contro l'Atalanta.

Ha poi sottolineato che nel match ha pesato l'assenza di giocatori d'esperienza, come il capitano Alessio Romagnoli (che era squalificato) e Hakan Calhanoglu.

Milan campione d'inverno

Nonostante la pesante sconfitta contro l'Atalanta, il Milan è campione d'inverno. La squadra rossonera infatti rimane a +2 punti sull'Inter, in quanto i nerazzurri hanno pareggiato alla Dacia Arena contro l'Udinese.

Ne hanno approfittato Roma e Juventus, che hanno battuto rispettivamente Spezia e Bologna. Attualmente la classifica dice Milan 43 punti, Inter 41, Roma 37, Juventus e Atalanta 36.

La prossime giornate saranno molto importanti per l'alta classifica: la Juventus ad esempio dopo il match contro la Sampdoria avrà prima la Roma all'Allianz Stadium di Torino e poi il Napoli allo 'Stadio Diego Armando Maradona'.

L'Inter invece giocherà contro Benevento, Fiorentina e Lazio. Calendario più agevole per il Milan nelle prossime partite: prima incontrerà il Bologna, poi il Crotone e infine lo Spezia.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!