La crisi economica dovuta all'emergenza coronavirus sta pesando evidentemente sull'economia non solo delle piccole e medie imprese ma anche pe quella delle grandi società. Soprattutto il calcio, che vive di sponsorizzazioni e di pubblico allo stadio, è uno dei settori più danneggiati dalla pandemia. Effetti devastanti quindi sui bilancio d'esercizio delle società di calcio. L'esempio per eccellenza è rappresentato dalla Juventus, che di recente ha approvato la relazione finanziaria riguardante i primi sei mesi della stagione 2020-2021. Il bilancio d'esercizio della società bianconera dimostra a pieno gli effetti del coronavirus.

Nel comunicato ufficiale diramato dalla Juventus, si legge infatti che i ricavi sono stati per 258,3 milioni di euro. Si tratta di introiti per -64 milioni di euro rispetto alla relazione finanziaria dei primi sei mesi della stagione 2019-2020. C'è stato inoltre un incremento dei costi, ammontante a 263,4 milioni di euro. Le perdite totali registrate sono state di 113,4 milioni di euro. Le perdite nella stagione 2019-2020 erano state invece di 50,3 milioni di euro.

La relazione finanziaria dei primi sei mesi della stagione 2020-2021

La Juventus nella comunicazione ufficiale ha spiegato anche i motivi per cui si è registrata tale perdita. Prima di tutto ci sono stati minor ricavi per 64 milioni di euro, correlati a minor proventi da gestione di diritti dei calciatori (55 milioni) e agli effetti della pandemia da coronavirus sugli introiti da gare e da vendita dei prodotti e licenze (39 milioni).

A fronte di questo bisogna però registrare anche l'incremento dei ricavi da diritti radiotelevisivi (27 milioni), da sponsorizzazioni e pubblicità a dalla vendita dei prodotti del merchandising tramite l'e-commerce. Migliora l'indebitamento, che passa da 385 milioni del 30 giugno 2020 a 357,8 milioni del 31 dicembre 2020. La società bianconera ha poi ufficializzato che attualmente dispone di una linea di credito con le banche per 512,4 milioni di euro, non utilizzate per 287,1 milioni di euro.

Il mercato della Juventus

Tale situazione finanziaria potrebbe condizionare le strategie di mercato della Juventus per il prossimo calciomercato estivo. La società bianconera infatti potrebbe effettuare anche qualche cessione pesante per sistemare il bilancio d'esercizio. Sarà importante per la Juventus andare avanti in Champions League, non solo per il prestigio e per l'aspetto sportivo ma anche per quello economico.

Come è noto infatti la Uefa premia le società a livello europeo in base al loro cammino in Champions League ed Europa League. La Juventus più arriverà avanti nella massima competizione europea e più potrà evitare qualche cessione pesante.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Affari E Finanza
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!