La Fiorentina nella prossima stagione potrebbe decidere di avviare un nuovo progetto sportivo. La proprietà Commisso non ha mai nascosto di voler costruire una grande squadra e per questo il presidente sarebbe pronto ad affidarsi ad un allenatore vincente. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato il preferito per la panchina sembrerebbe essere Maurizio Sarri. Il tecnico toscano non ha mai nascosto di essere un tifoso della Fiorentina e potrebbe essere interessato ad un progetto ambizioso con la società di Commisso.

Si parla già di una possibile offerta fatta recapitare dai dirigente Joe Barone e Daniele Pradè all'ex tecnico di Juventus, Chelsea e Napoli.

La proposta sarebbe per un contratto di tre anni a 4 milioni di euro a stagione. Oltre a questo Maurizio Sarri lavorerebbe a fianco del direttore sportivo Pradè per quanto riguarda il Calciomercato. L'incontro sarebbe avvenuto a casa di Sarri, con il tecnico che starebbe valutando l'offerta presentata dal presidente Rocco Comisso.

La Fiorentina avrebbe offerto un contratto di tre anni a Maurizio Sarri

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Fiorentina starebbe pensando a Maurizio Sarri come nuovo tecnico a cui affidare un nuovo progetto sportivo, possibilmente vincente. L'ex tecnico della Juventus sarebbe considerato l'ideale per far crescere in competitività la Fiorentina e nel valorizzare i giocatori.

L'idea della proprietà infatti è quella di continuare ad investire sul mercato, proseguendo la strategia avviata già dalla scorsa estate. Gli arrivi di Amrabat e Bonaventura dimostrano la volontà di costruire una squadra competitiva.

Sarri alla Fiorentina farebbe risparmiare alla Juventus sette milioni di euro netti

L'eventuale decisione di Sarri di accettare l'offerta della Fiorentina sarebbe apprezzata anche dalla Juventus.

Il tecnico toscano infatti ha ancora un contratto con la società bianconera da 6 milioni di euro netti a stagione fino a giugno a giugno 2022. A questi bisogna aggiungere una penale di 2,5 milioni di euro per la Juventus qualora decidesse entro marzo di non rinnovare il contratto di Sarri per la stagione 2021-2022. L'eventuale ingaggio di Sarri da parte della Fiorentina garantirebbe alla Juventus un risparmio di sette milioni di euro.

Anche De Zerbi piace alla Fiorentina

Le prossime settimane potrebbero essere decisive per conoscere la decisione di Maurizio Sarri. In ogni caso qualora il tecnico toscano non dovesse accettare l'offerta, la Fiorentina potrebbe comunque cambiare allenatore in estate. Cesare Prandelli infatti potrebbe rimanere nella dirigenza toscana. Negli ultimi mesi si è parlato di un interesse per il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!