La vittoria per 3 a 0 contro lo Spezia dà un po' di serenità alla Juventus, che si appresta ad affrontare due impegni molto importanti per gli obiettivi stagionali. Sabato 6 marzo all'Allianz Stadium di Torino arriva la Lazio, martedì 9 marzo invece ci sarà l'attesa sfida del ritorno degli ottavi di Champions League contro il Porto. Alla squadra di Pirlo basterà un gol per qualificarsi oppure vincere con due gol di scarto. Proprio il match europeo potrebbe essere decisivo per la permanenza sulla panchina bianconera di Andrea Pirlo. Secondo alcuni giornali sportivi infatti non sarebbe da scartare l'ipotesi secondo la quale l'attuale tecnico della Juventus possa essere esonerato dalla società bianconera.

La squadra sembra vicina al tecnico

Preoccuperebbe infatti la difficoltà nella squadra non solo nel proporre il gioco ma anche la poca personalità e l'apparente poca voglia di vincere dimostrata in alcune partite. Per questo il match contro il Porto potrebbe dirci molto anche del futuro professionale di Andrea Pirlo. Di certo contro lo Spezia si è vista una squadra compatta attorno al mister. Dopo il gol di Morata infatti alcuni giocatori hanno abbracciato il tecnico, segno di vicinanza nei confronti dell'ex centrocampista bianconero.

Paratici conferma la fiducia al progetto sportivo avviato ad inizio stagione

L'ipotesi esonero di Pirlo in caso di fallimento in Champions League contro il Porto non trova però conferme nelle parole del direttore sportivo Fabio Paratici.

Nel prepartita di Juventus-Spezia infatti il dirigente bianconero ha sottolineato come sia partito un nuovo ciclo con tanti giocatori nuovi. Allo stesso tempo la società Juventus è convinta che la strategia adottata la scorsa estate in tema Calciomercato alla lunga possa ripagare. Di certo tutto passa anche dal recupero degli infortunati, le assenze infatti stanno pesando molto nelle ultime settimane.

Pirlo si aspetta infatti di recuperare i vari Bonucci, Chiellini, Arthur Melo, Cuadrado e Dybala, se non per il match di campionato contro la Lazio, per la sfida decisiva di Champions League contro il Porto.

Il calendario della Juventus a marzo

Abbiamo parlato delle sfide contro Lazio e Porto. A marzo la Juventus è attesa da altri impegni molto importanti per continuare ad alimentare speranze di vincere il campionato.

Domenica 14 marzo sarà impegnata contro il Cagliari mentre la settimana successiva il 21 marzo arriva all'Allianz Stadium di Torino il Benevento. Si era parlato di un possibile recupero di Juventus-Napoli il 17 marzo. La società di De Laurentiis avrebbe chiesto però un'altra data in quanto i campani avranno un calendario impegnativo nelle prossime partite. Fra queste spiccano le sfide contro Milan e Roma.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!