Nonostante il successo per 3 a 0 contro lo Spezia, sui giornali sportivi si parla ancora del pareggio deludente della Juventus contro l'Hellas Verona della 24esima giornata di campionato. Un risultato che potrebbe essere decisivo per la scalata verso vetta della classifica. Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo, anche nel post partita del match contro lo Spezia, ha confermato le ambizioni da scudetto della sua squadra, consapevole del fatto che dipenderà anche da qualche passo falso di Inter e Milan, attualmente prima e secondo in classifica.

Sul pareggio contro l'Hellas Verona si è soffermato l'ex punta della Juventus Fabrizio Ravanelli.

In una diretta Twitch organizzata dalla società bianconera, l'ex giocatore ha sottolineato come la squadra di Pirlo abbia fatto un ottimo primo tempo contro l'Hellas Verona. Secondo Ravanelli la scelta di schierare il 3-5-2 è stata ottimale, anche in considerazione delle assenze di Cuadrado e Danilo in difesa. Nel secondo tempo c'è stato un calo fisico e di attenzione. Nonostante ciò, secondo Ravanelli sarà importante per la Juventus recuperare Morata e Dybala.

L'importanza di Morata e Dybala per la Juventus

Fabrizio Ravanelli, valutando il risultato dei bianconeri contro il l'Hellas Verona, ha sottolineato come il gol del pareggio dei veneti sia arrivato per inesperienza e mancanza di concentrazione.

C'è stato molto rammarico per i due punti importanti perso, ma secondo l'ex giocatore dalle Juventus sarà importante recuperare i giocatori nel settore avanzato. D'altronde nelle ultime partite stanno giocando spesso Cristiano Ronaldo e Kulusevski, senza possibilità di farli riposare a causa delle assenze. Ravanelli poi si è soffermato anche su Chiesa: "Ha le capacità per fare la seconda punta, più vicino alla porta diventa determinante.

Ha grande tiro. Il mister gli ha dato la possibilità di sfruttare le qualità e questo ruolo può ricoprirlo perfettamente". Ravanelli poi si è soffermato sulla forza offensiva della Juventus quando Pirlo avrà Morata e Dybala in forma ottimale: "Con Morata e Dybala la Juventus diventa micidiale".

Morata in gol contro lo Spezia

L'assenza di Morata e di Dybala si è sentita molto nelle ultime settimane.

La punta spagnola, al rientro nel match di campionato contro lo Spezia del 2 marzo, ha realizzato il gol del vantaggio bianconero appena entrato dalla panchina. Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo spera di recuperare a breve anche Paulo Dybala, che sta proseguendo la terapia al ginocchio. L'argentino potrebbe essere disponibile almeno per la panchina per il match di Champions League contro il Porto previsto martedì 9 marzo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!