Uno dei giocatori che è cresciuto maggiormente in casa Inter in questa stagione è sicuramente Lautaro Martinez. L'attaccante argentino in questi ultimi mesi sembra aver fatto quel definitivo salto di qualità che gli mancava, raggiungendo una maturità calcistica che gli sta permettendo di fare la differenza. Il "Toro" si sarebbe messo alle spalle definitivamente i rumors di mercato che la scorsa annata lo hanno visto vicino al Barcellona e ora la società nerazzurra vorrebbe blindarlo con il rinnovo del contratto, del quale si discute già da qualche mese ma che avrebbe avuto un piccolo rallentamento a causa dei problemi societari.

L'Inter blinda Lautaro

L'Inter sarebbe pronta a respingere ogni assalto per Lautaro Martinez. Da un possibile ritorno di fiamma del Barcellona al Manchester City, in cerca dell'erede di Sergio Aguero, in scadenza di contratto, non mancano i top club europei interessati a lui. Proprio per questo motivo i nerazzurri vorrebbero rinnovare il suo contratto. Una trattativa che, tra l'altro, sembrerebbe già definita visto che recentemente l'attaccante argentino ha dichiarato di vedersi a Milano ancora a lungo. Un rinnovo che porterà un cospicuo aumento dell'ingaggio, dai 2 milioni di euro percepiti attualmente agli oltre 4 milioni di euro più bonus che il giocatore andrebbe a percepire, con prolungamento fino a giugno 2025.

In una stagione che, tra l'altro, ha visto Lautaro crescere esponenzialmente. Il classe 1997, infatti, ha collezionato 26 presenze in campionato fino ad ora, mettendo a segno 13 reti e cinque assist, oltre alla rete segnata al Real Madrid nella fase a gironi di Champions League. L'obiettivo, dunque, arrivati a questo punto è quello di arrivare a quota venti reti in campionato.

La possibile clausola 'anti-Juventus'

Tra l'Inter e Lautaro Martinez sembrerebbe esserci già l'intesa massima sulle cifre che l'attaccante argentino andrebbe a percepire dalla prossima stagione. Ci sarebbe maggiore incertezza, invece, sulla clausola rescissoria, che attualmente ammonta a 111 milioni di euro. Una cifra che il Barça, tra l'altro, sembrava pronto a versare nelle casse dei nerazzurri prima dell'arrivo della Pandemia.

L'intenzione sarebbe quella di rimuovere la clausola rescissoria ma, in alternativa, l'Inter, secondo varie testate, vorrebbe cautelarsi con una sorta di "clausola anti-Juventus", valida cioè soltanto per l'estero, lasciandola a 111 milioni o, in alternativa, alzandola a 150 milioni di euro. Ciò che sembra certo è che il futuro di Lautaro Martinez, almeno per il prossimo anno, sarà ancora all'Inter, anche perché solo da qualche settimana è diventato papà e almeno per il momento non c'è l'intenzione di lasciare Milano con la sua Agustina.