La Juventus entro il 30 giugno potrebbe dedicarsi soprattutto alle cessioni. Il resoconto finanziario pubblicato a fine 2020 ha messo in evidenza come la società bianconera abbia subito molto dal punto di vista del bilancio societario l'emergenza coronavirus. Le passività registrate lo scorso anno infatti sono state di 113,4 milioni di euro con il debito incrementato a 358 milioni di euro. Per questo si proverà a raggiungere 100 milioni di euro di plusvalenze finanziarie prima dell'approvazione del bilancio d'esercizio prevista il 30 giugno 2021.

Una situazione finanziaria difficile che però riguarda gran parte delle società di Serie A ed europee, in quanto spesso dipende dai mancati introiti derivanti dalla vendita dei biglietti e dalle sponsorizzazioni da stadi.

A sottolineare la perdita finanziaria della Juventus ci ha pensato il giornalista sportivo Raffaele Auriemma. Sul suo account ufficiale di Twitter ha postato infatti la foto del titolo di un articolo de Il Sole 24 Ore che si riferisce proprio alla perdita e al debito ufficializzato dalla Juventus a fine 2020. A questo il giornalista ha aggiunto il commento: "Nella vita di ognuno di noi, ti fanno fallire per molto, molto, molto meno".

La reazione dei follower al post di Auriemma

La frecciatina del giornalista sportivo Raffaele Auriemma alla Juventus ha scatenato le reazioni più disparate dei suoi follower su Twitter, alcune a sostegno e altre critiche nei confronti del giornalista.

Un utente ha voluto polemizzare facendo riferimento alla squadra per cui tifa il giornalista, ovvero il Napoli.

Ha infatti scritto ironicamente: "Impareremo dai comportamenti esemplari del Napoli calcio, come presentarsi da positivi in Lega calcio o far di tutto per rinviare una partita per poi perderla". Un altro follower ha aggiunto: "Nessuno che conosca un bilancio. Mi fa ridere che molti giornalisti vogliano parlare di bilanci senza averne competenza.

Addirittura qua il giornalista parla di fallimento, senza sapere che il bilancio Juve è uno dei più solidi".

Altri utenti invece hanno appoggiato la considerazione di Auriemma. Uno di questi ha scritto: "La famiglia Agnelli può tutto, hanno avuto per anni e hanno ancora stabilimenti in cassa integrazione in Italia".

Il mercato della Juventus

Come già accennato, nei prossimi mesi, intanto la Juventus proverà a realizzare qualche plusvalenza finanziaria, magari affidandosi a qualche scambio di mercato. Si è parlato in questi giorni sui media di un possibile trasferimento di Cristiano Ronaldo al Paris Saint Germain, con Icardi che invece arriverebbe a Torino.

Un altro scambio potrebbe riguardare Alex Sandro con Emerson Palmieri del Chelsea.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!