L'Inter potrebbe rinunciare alle prestazioni di Rodrigo De Paul. Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni di mercato, il calciatore argentino avrebbe dato il suo consenso per il passaggio all'Atletico Madrid, tradendo di fatto l'interesse dei nerazzurri e della Juventus. L'Udinese valuterebbe il cartellino circa 50 milioni di euro, ma con un'offerta cash da 40 milioni l'affare potrebbe concludersi.

I problemi economici avrebbero frenato le italiane

Le due società italiane sarebbero state scavalcate dal club spagnolo dopo la crisi finanziaria causata dal coronavirus.

Inter e Juventus, infatti, avrebbero voluto intavolare una trattativa con i friulani cercando di inserire delle contropartite tecniche per abbassarne le pretese. Sulle tracce del numero 10 ci sarebbero anche Napoli e Milan, ma soprattutto i rossoneri dovrebbero qualificarsi in Champions League prima di tentare l'affondo. Certezza che potrebbe garantire il club di Simeone, che sarebbe anche pronto a inserire De Paul, che ha già giocato in Liga con la maglia del Valencia, al centro del progetto.

Le contropartite tecniche proposte dall'Inter

Il club nerazzurro, in realtà, avrebbe avuto delle ottime risposte dall'Udinese durante la scorsa sessione di mercato. Le mancate cessioni, però, hanno costretto i dirigenti milanesi a rinviare l'affare.

L'operazione potrebbe riaprirsi ma il direttore sportivo, Giuseppe Marotta, vorrebbe proporre i cartellini di Radu, Vecino e Pinamonti per abbassare il prezzo. Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni provenienti dall'Italia, gli stipendi dei calciatori interisti sarebbero però insostenibili per l'Udinese, che preferirebbe incassare l'intera cifra in soldi.

Si valuta anche la posizione di Christian Eriksen

L'Inter potrebbe dunque anche decidere di incassare prima un corposo tesoretto per poi cercare di affondare il colpo per assicurarsi le prestazioni di Rodrigo De Paul. Il calciatore che potrebbe essere sacrificato sarebbe Christian Eriksen. Il danese, dopo essersi guadagnato la titolarità negli undici di Antonio Conte, potrebbe ritornare nell'elenco dei giocatori cedibili.

Attualmente avrebbe una valutazione di circa 30 milioni di euro. Il ruolo di mezzala sinistra, in caso di cessione di Eriksen, potrebbe essere ricoperto proprio da De Paul e da Stefano Sensi. L'ex Sassuolo avrebbe trovato continuità nelle ultime partite dopo una stagione tormentata dagli infortuni.