Kingsley Coman è stato sottoposto ad una operazione al cuore. Non c'è pace per il ragazzo che, dopo tanti problemi fisici, dovrà stare fermo ancora per il recente problema cardiaco. "Kingsley Coman è stato operato ieri. Aveva un piccolo, leggero battito cardiaco in più, un leggero disturbo del ritmo. A volte gli mancava brevemente il respiro" ha dichiarato durante la conferenza stampa il tecnico del bayern Monaco prima del match di Bundesliga contro il Bochum. L'ex calciatore della Juventus sosterrà ulteriore esami clinici nella giornata di martedì dove sarà sottoposto ad un cardio-training.

Successivamente, se dovessero esserci liete notizie, dovrebbe tornare nel rettangolo di gioco tra circa quindici-venti giorni. Nel frattempo Matthaus ha paragonato Jamal Musiala a Neymar.

Coman: dalla Juve al Bayern

Kingsley Coman vestì in passato la maglia della Juventus dopo essere stato prelevato dal Paris Saint Germain. Nel 2017 il Bayern Monaco lo riscattò versando 21 milioni di euro nelle casse del club presieduto da Andrea Agnelli. Da questa operazione, la squadra torinese ebbe la possibilità di mettere a segno una netta plusvalenza. Nonostante le indubbie qualità tecniche, lo staff della Juventus decise di privarsi di Coman proprio per le precarie condizioni fisiche che, in molte occasioni, lo avevano costretto a stare lontano dal campo.

Il Bayern Monaco avrà però Sanè e Gnabry per le prossime gare.

Non dovrebbero esserci problemi per la squadra bavarese che ha iniziato al meglio la stagione soprattutto in Champions League dopo il secco tre a zero rifilato al Barcellona in Catalogna. Coman sarà dunque sostituito dai due tedeschi anche se la società, in estate, avrebbe pensato di riportare Ivan Perisic per avere una soluzione in più.

Il croato che ha il contratto in scadenza nel 2022 con l'Inter potrebbe però chiudere la sua carriera in Bundesliga. Il classe 1989 è stato un profilo molto utile per il Bayern Monaco nell'anno del Triplete.

Musiala: per Matthaus può diventare il secondo Neymar

L'assenza di Coman significherà maggior minutaggio per la stella Jamal Musiala, che ha già meravigliato durante questa stagione.

I complimenti per il diciottenne sono arrivati soprattutto da Matthaus che ha pronosticato un futuro simile a quello di Neymar: "Musiala è già davvero grande e secondo me può diventare un secondo Neymar". Parole cariche di stima anche da parte del compagno di squadra Thomas Muller secondo il quale ha qualità tecniche che gli potranno permettere di diventare un trequartista fantastico. La squadra allenata da Nagelsemann che milita nella Bundesliga potrebbe schierare come esterno alto anche il terzino sinistro Alphonso Davies. Il canadese spesso ricopre questo ruolo anche con la sua nazionale proprio per le attitudini offensive e le enormi capacità realizzative.