Il tecnico Massimiliano Allegri ha presentato in conferenza stampa il match di sabato 2 ottobre fra Torino e Juventus. L'allenatore bianconero ha ufficializzato due giocatori titolari, ovvero Szczesny e Chiellini. Ha inoltre confermato che porterà in panchina il centrocampista Arthur Melo e la punta Kaio Jorge. Il classe 1996 ha recuperato dall'intervento per una calcificazione ossea e potrebbe giocare gli ultimi minuti del match. Jorge invece rischia di non essere schierato anche perché Chiesa potrebbe giocare seconda punta a fianco di Kean. A proposito dell'ex Santos, secondo le ultime indiscrezioni di mercato potrebbe lasciare la Juventus durante il mercato di gennaio.

Il rischio è quello di raccogliere poco minutaggio in bianconero.

Per questo un prestito potrebbe essere l'ideale per il brasiliano Kaio Jorge per dargli la possibilità di andare a giocare titolare in una società del campionato italiano. A tal riguardo ce ne sono tre che potrebbe decidere di acquistarlo in prestito a gennaio. Ci si riferisce al Sassuolo, al Cagliari e alla Sampdoria.

Kaio Jorge potrebbe trasferirsi in prestito al Sassuolo, al Cagliari o alla Sampdoria

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la punta brasiliana Kaio Jorge potrebbe lasciare la Juventus in prestito a gennaio. Arrivato per circa 3 milioni di euro durante il Calciomercato estivo dal Santos, il brasiliano in questo inizio di stagione è stato condizionato da un'infortunio muscolare.

Potrebbe essere però convocato per il match di campionato contro il Torino. A confermarlo il tecnico Massimiliano Allegri durante la conferenza stampa di presentazione della partita. L'eventuale cessione in prestito a gennaio però dipenderà anche da quello che riuscirà a dimostrare il brasiliano in questi primi mesi della stagione.

Il brasiliano Kaio Jorge è la quinta punta della Juventus

Se dovesse dare un buon contributo rappresentando un'alternativa ideale ai vari Morata, Dybala, Kean e Kulusevski, la punta Kaio Jorge potrebbe anche rimanere a Torino. Anche perché gli impegni per i bianconeri saranno tanti, soprattutto se dovesse proseguire il cammino europeo.

Le due vittorie in Champions League lasciano intendere che la qualificazione agli ottavi di finale della massima competizione europea (o eventualmente ai sedicesimi di finale di Europa League in caso di terzo posto in classifica nel girone) sia una possibilità concreta.

Il mercato della Juventus

Si è parlato in questi giorni del possibile arrivo di un centrocampista ed una punta a gennaio, in particolar modo di Axel Witsel del Borussia Dortmund e di Alexandre Lacazette dell'Arsenal. Il mediano sarebbe molto gradito da Allegri. Riguardo la punta francese molto dipenderà dalle prestazioni di Kaio Jorge. Il tecnico toscano inoltre ha dimostrato di poter impiegare come punta anche Bernardeschi.