La Juventus nell'estate 2020 ha effettuato una vera e propria rivoluzione della rosa, affidandosi a tanti giovani. Basti pensare all'arrivo di McKennie, Arthur Melo, Kulusevski e Chiesa, a cui si è aggiunto anche Alvaro Morata. Lo spagnolo è stato acquistato in prestito con diritto di riscatto dall'Atletico Madrid come sostituto di Gonzalo Higuain. L'argentino, infatti, nel mercato estivo 2020 ha deciso di rescindere il contratto con la società bianconera per trasferirsi nella Major League Soccer, all'Inter Miami, dove ha ritrovato anche un altro ex bianconero, Blaise Matuidi.

Le stagioni in America, però, non sono state soddisfacenti dal punto di vista professionale per l'argentino. Attualmente, ha ancora un altro anno di contratto con l'Inter Miami, che però potrebbe non rispettare. Secondo le ultime indiscrezioni, l'ex punta della Juventus starebbe valutando la possibilità di lasciare il calcio giocato già a novembre. Una decisione importante per un giocatore che a dicembre compirà 34 anni.

Possibile ritiro del calcio giocato per Gonzalo Higuain

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, Gonzalo Higuain potrebbe ritirarsi dal calcio giocato già a novembre. Finita la stagione nella Major League Soccer, potrebbe quindi lasciare l'Inter Miami, società in cui attualmente gioca.

Una decisione che sarebbe sorprendente in considerazione del fatto che l'argentino ha ancora un anno di contratto con la società americana. In questa stagione, fino adesso, ha disputato 26 partite segnando 10 gol e fornendo tre assist decisivi ai suoi compagni. Attualmente, l'Inter Miami a undicesima in classifica su quattordici squadre.

Dei 28 gol realizzati dalla squadra, Higuain ne ha fatti 10, evidente quindi l'impatto importante dell'argentino. Nonostante questo però la decisione di ritirarsi potrebbe concretizzarsi una bella stagione.

La carriera professionale di Gonzalo Higuain

Gonzalo Higuain è stato sicuramente uno delle migliori punte del calcio mondiale.

Basti guardare le sue statistiche, che lo hanno portato ad essere un riferimento importante del Real Madrid, del Napoli e della Juventus, ma anche della nazionale argentina. Sono 75 le partite giocate con la rappresentativa sudamericana e 31 i gol segnati. Dopo essere cresciuto nel River Plate con 35 partite giocate e 13 gol segnati dal 2005 al 2007, si trasferisce al Real Madrid. Sei stagioni in Spagna, 190 partite disputate e 107 gol. Nel 2013 il trasferimento al Napoli, 104 partite e 71 gol. Infine il trasferimento alla Juventus nell'estate 2016, due stagioni in bianconero, poi l'anno in prestito al Milan, l'ultima annata calcistica in bianconero nel 2019-2020 con Sarri. Nel 2020 la rescissione consensuale con la Juventus ed il trasferimento all'Inter Miami.