Uno dei protagonisti di questo inizio stagione in campionato è sicuramente Dusan Vlahovic. La punta della Fiorentina si sta confermando dopo la scorsa stagione. Il classe 2000 è uno dei migliori giovani del calcio europeo e anche contro il Milan ha dimostrato tutte le sue qualità. Due i suoi gol nel 4 a 3 finale con il quale la Fiorentina ha sconfitto i rossoneri. In una recente intervista, la punta ha sottolineato che vuole riportare la società toscana nelle competizioni europee. Nonostante le tante indiscrezioni di mercato che lo riguardano, Vlahovic vuole cercare di aiutare la sua squadra a raggiungere importanti risultati.

Si è parlato in questi giorni di un possibile trasferimento della punta alla Juventus già a gennaio. Tenendo conto delle sue dichiarazioni, però, sembra difficile che possa lasciare la Fiorentina ad inizio anno. Potrebbe invece fare una nuova esperienza professionale a partire dalla prossima stagione. Su Vlahovic, ci sarebbe l'interesse concreto di diverse società, fra queste l'Atletico Madrid, il Manchester City e, appunto, la Juventus.

La punta Vlahovic vuole aiutare la Fiorentina a qualificarsi alle competizioni europee

"Lavoriamo tutti e vogliamo andare in Europa, perché la Fiorentina non gioca lì da molti anni e penso che sarebbe un grande successo per il club". Queste le dichiarazioni di Dusan Vlahovic in una recente intervista.

La punta della Fiorentina ha sottolineato che vuole migliorare anche per aiutare la Fiorentina a ritornare in Europa. In merito invece alle indiscrezioni di mercato, la punta ha sottolineato che cerca di leggere il meno possibile i giornali e di pensare solo a lavorare. Sulla vittoria dei toscani contro il Milan ha invece aggiunto: "Subito dopo il successo contro i rossoneri, era necessario voltare pagina".

Il prossimo match di campionato per la Fiorentina sarà contro l'Empoli.

La punta Vlahovic ha come idolo Ibrahimovic

La punta della Fiorentina, Dusan Vlahovic, ha sempre dichiarato di avere come modello di calciatore Ibrahimovic, protagonista anche nella sconfitta dei rossoneri contro la Fiorentina con due gol realizzati. Ha infatti dichiarato di non sentirsi il suo successore e che per arrivare a quello che ha fatto nella sua carriera professionale lo svedese, ci vuole tanto lavoro e tante vittorie.

Parole importanti, quelle della punta, che potrebbe diventare uno dei giocatori più richiesti sul mercato.

La Juventus potrebbe provare ad acquistarlo a gennaio, l'alternativa è la punta del River Plate, Julian Alvarez, che fino ad ora ha segnato 20 gol fra campionato, coppa argentina e Libertadores. La sua valutazione di mercato è di circa 20 milioni di euro.