La Juventus rimedia una sconfitta pesante contro l'Inter nella finale di Supercoppa Italiana. Nonostante le tante assenze i bianconeri hanno dimostrato di giocarsela fino in fondo ma non sono riuscito ad evitare il gol dei nerazzurri di Sanchez al 120esimo. Decisivo un errore difensivo, evidente la delusione dei tifosi della Juventus e allo stesso tempo la gioia dei nerazzurri. Fra i più felici Paolo Bonolis, presente a San Siro ad assistere al match. In un video pubblicato sui social il presentatore televisivo ha dichiarato che è ancora più bello vincere all'ultimo minuto.

Prima della finale di Supercoppa Italiana era stato intervistato a Sport Mediaset. Diverse le dichiarazioni interessanti, fra queste quelle sul possibile esito della partita e sul lavoro che sta portando avanti Simone Inzaghi all'Inter. Il presentatore televisivo ha riconosciuto i meriti del tecnico emiliano, che sta facendo molto bene nonostante sia da pochi mesi il tecnico della società nerazzurra. In merito ai bianconeri aveva invece dichiarato: 'Juventus nei miei pensieri? Non sono pensieri ma incubi, i pensieri sono per cose gioiose'. Parole che hanno evidentemente suscitato molto clamore mediatico.

Il presentatore televisivo Bonolis era stato intervistato prima di Inter-Juventus

Il presentatore televisivo Paolo Bonolis prima della finale di Supercoppa Italiana fra Inter e Juventus e vinta dai nerazzurri era stato protagonista di un'intervista in cui ha parlato di diversi argomenti.

Ha definito la Juventus un incubo e non un pensiero, perché 'i pensieri sono cose gioiose', aveva aggiunto. Non aveva voluto parlare di esito del match, sottolineando come in una partita secca il risultato non è mai scontato. Bonolis aveva elogiato anche il lavoro di Inzaghi aggiungendo: '’Ero convinto che Simone facesse bene, immediatamente non me l'aspettavo’'.

Grandi meriti secondo il presentatore televisivo vanno alla società e al mercato portato avanti nelle ultime stagioni. Ha sottolineato: ‘'Tante problematiche sono state compensate da ottime scelte come Calhanoglu e Dzeko, presenza importante negli spogliatoi e nel campo'’.

La stagione fin qui disputata dall'Inter

Le parole di Bonolis trovano riscontro nell'ottima stagione fin qui disputata dall'Inter, prima in classifica in campionato a +4 sul Milan secondo, vincitrice della Supercoppa Italiana e qualificata agli ottavi di finale di Champions League.

Proprio nella massima competizione europea giocherà contro una delle squadre europee più forti, ovvero il Liverpool. La società nerazzurra cercherà di andare avanti ma sarà importante anche confermarsi nel campionato italiano.