Il mercato della Juventus si muove su più fronti. Il primo è quello in entrata degli svincolati che è decisamente già entrato nel vivo con i colloqui, a quanto pare molto fruttuosi, per Paul Pogba e Angel Di Maria. I dirigenti si concentreranno poi sulle uscite con il centrocampo che potrebbe essere rivoluzionato: Arthur tramite il suo procuratore avrebbe fatto sapere di voler trovare una nuova sistemazione, mentre McKennie e Rabiot hanno entrambi parecchi corteggiatori. Poi c'è la questione dei riscatti dei giocatori in prestito in altre squadre.

Juventus: probabili i riscatti di Kulusevski e Demiral

Le casse della Juve potrebbero essere decisamente più ricche nelle prossime settimane grazie ai prestiti dei giocatori in cui è stato inserito un diritto di riscatto. Dejan Kulusevski per esempio ha fatto faville nel Tottenham di Conte, 18 partite, cinque gol e otto assist per lui in Premier League e un contributo decisivo per il raggiungimento del quarto posto degli Spurs. Viste le sue prestazioni Fabio Paratici sarebbe convinto di esercitare il riscatto che, come da accordi, porterà a Torino 35 milioni di euro.

Un bel tesoretto, a cui si dovrebbero aggiungere i 22 milioni pattuiti con l'Atalanta per Merih Demiral. Nella Dea il turco è cresciuto moltissimo, i Percassi vorrebbero acquistare per intero il cartellino, ma il suo futuro potrebbe essere lontano da Bergamo, con le big Manchester United e Real Madrid che potrebbero fare offerte allettanti ai nerazzurri.

Due sono le questioni aperte con il Torino, i granata hanno in rosa Rolando Mandragora con due possibilità per l'acquisto: 9 milioni per l'obbligo e 14 milioni per il diritto di riscatto. Una delle due dovrebbe essere esercitata. Molto difficile invece che Cairo spenda 6 milioni per Pjaca che anche in questa stagione non è riuscito a tornare ad alti livelli.

Rovella, Gatti e gli altri prestiti della Juventus

A questo punto nelle casse della Juve dovrebbero entrare nel giro di qualche settimana tra i 66 e i 71 milioni, denaro fresco per cercare di acquistare alcune pedine che oggi mancano nella rosa come un centrale di difesa, al posto di Chiellini, e un esterno sinistro per rimpiazzare Alex Sandro, che sarebbe sempre più in bilico.

Sugli altri giocatori in prestito sarebbero già state prese alcune decisioni: Gatti, oggi al Frosinone, arriverà alla Continassa per provare a ritagliarsi un posto al centro della difesa, Rovella rientrerà dal Genoa e probabilmente verrà prestato ancora per andare a farsi le ossa. Infine pare molto difficile che Ramsey possa essere riscattato dai Rangers per 5 milioni, i bianconeri starebbero valutando la rescissione del contratto visto che il gallese percepisce uno stipendio da 7 milioni di euro all'anno.