Il Milan pensa alle prime mosse per il prossimo mercato estivo. Stando alle ultime indiscrezioni di mercato, il Diavolo starebbe valutando il nome di Matteo Darmian, esterno italiano in forza all'Inter che però potrebbe lasciare la compagine nerazzurra al termine della stagione. Infatti, l'ex terzino di Torino e Manchester United (peraltro con un passato pure nel Milan) non ha ancora rinnovato il proprio contratto con la interista che scade nel 2023 e per questo, potrebbe rappresentare una valida opportunità a parametro zero per l'estate.

In caso di mancato accordo tra Darmian e Inter per il rinnovo, il Milan potrebbe fare la sua mossa e provare ad ingaggiare il classe '89.

Milan, per il futuro c'è anche l'idea Dalot

Il Diavolo tiene in considerazione anche altri profili come Diego Dalot, esterno portoghese dello United che ha già vestito la maglia rossonera qualche stagione. L'esterno portoghese sarebbe un obiettivo di mercato anche della Juventus, che sta iniziando a guardarsi attorno per sostituire Juan Cuadrado.

Circola inoltre anche il nome di Emanuele Valeri della Cremonese, che sarebbe nel mirino anche della Lazio di Maurizio Sarri.

Empoli-Milan: 1-3: bene Leao e Rebic

In attesa di scoprire le prossime mosse di mercato, il Milan riparte in campionato espugnando il "Castellani" battendo per 3-1 l'Empoli di Zanetti grazie alle reti di Rebic, Leao e Ballò Tourè.

Nel primo tempo, la formazione rossonera deve fare i conti con uno strepitoso Guglielmo Vicario che salva con due super parate su Leao e Giroud. Nella ripresa, il portiere italiano si supera anche sulla punizione di Sandro Tonali. Il Milan continua a premere sull'acceleratore e trova il vantaggio con Ante Rebic, che subentrato per Olivier Giroud, firma l'1-0 e il suo terzo centro in questo campionato.

Dopo la rete del croato, i rossoneri abbassano i ritmi e concedono il pareggio all'Empoli che trova l'1-1 grazie alla grande punizione di Bajrami. Quando ormai il pareggio sembrerebbe scritto, arriva il nuovo vantaggio degli uomini di Pioli con Ballò Tourè che sfrutta la sponda di Krunic e firma il 2-1. Nei minuti di recupero, il Diavolo cala il tris con la grande cavalcata di Rafael Leao che chiude il match sul 3-1.

Le uniche note stonate della serata sono gli infortuni per Calabria, Kjaer e Saleamekers che non dovrebbero essere a disposizione per la sfida di Champions League contro il Chelsea.