L'Inter lavora per potenziare la rosa di Simone Inzaghi ed avrebbe già individuato dei profili che potrebbero essere congeniali al progetto. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, i dirigenti sarebbero sulle tracce di Hector Bellerin e Jordi Alba se Robin Gosens dovesse lasciare Milano. Per il centrocampo piacerebbero Alexis Mac Allister e Franck Kessie che potrebbe essere scambiato con Dimarco. Entrambi potrebbero essere i sostituti di Roberto Gagliardini.

Dal Barcellona il possibile erede di Gosens

L'Inter starebbe valutando vari profili qualora dovesse partire Robin Gosens.

Il terzino tedesco sarebbe in uscita perché poco considerato nelle gerarchie di Simone Inzaghi. I rinforzi per la sinistra potrebbero arrivare direttamente da Barcellona e si tratterebbe di Jordi Alba ed Hector Bellerin. Il primo ha il contratto in scadenza nel 2024 ma non dovrebbe rinnovare coni catalani. L'unico ostacolo sarebbe rappresentato dall'elevato ingaggio. Più semplice arrivare all'ex Arsenal, il quale non si sarebbe mai ambientato in Catalogna e che sarebbe stato già sondato dai nerazzurri prima di arrivare a Denzel Dumfries. Bellerin avrebbe una valutazione di circa 10 milioni di euro ma non convincerebbe per i troppi problemi fisici.

Kessie o Mac Allister per il centrocampo nerazzurro

L'Inter sarebbe alla ricerca di un centrocampista in vista del possibile addio di Roberto Gagliardini. L'ex Atalanta piacerebbe al Torino e non dovrebbe rinnovare il contratto in scadenza nel 2023. I dirigenti meneghini starebbero seguendo Franck Kessie del Barcellona che ha trovato pochissimo spazio sotto la guida di Xavi.

L'ex Milan potrebbe liberarsi già a gennaio ed essere ingaggiato proponendo un prestito con diritto di riscatto. Piacerebbe a Juventus e Roma. La nuova idea di Piero Ausilio sarebbe Alexis Mac Allister del Brighton. Il calciatore avrebbe caratteristiche molto congeniali per il 3-5-2 di Simone Inzaghi ma la valutazione di circa 30 milioni di euro potrebbe creare dei limiti per la trattativa che potrebbe concretizzarsi a fine stagione.

Calhanoglu piacerebbe in Inghilterra

Il fantasista dell'Inter sarebbe seguito da molti club che militano in Premier League. Aston Villa ed Arsenal sarebbero disposte a mettere sul piatto circa 40 milioni di euro per il calciatore prelevato a zero da Giuseppe Marotta dopo essersi svincolato dal Milan. Il turco piacerebbe molto a Unai Emery che potrebbe tentare l'affondo durante la sessione di mercato invernale. L'Arsenal, invece, potrebbe pensarci se Ismael Bennacer, obiettivo primario, dovesse firmare il rinnovo di contratto con la squadra allenata da Stefano Pioli.